Hazard: “Essere un blancos è un onore. Zidane è il mio idolo ma volevo giocare a Madrid da sempre”

"Cercherò di essere il miglior giocatore del mondo, è una sfida grandiosa"

Eden Hazard, neo attaccante del Real Madrid, ha parlato così in conferenza stampa:

“Sognavo questo momento fin da quando ero bambino, ho sempre tifato Real Madrid e poter essere qui e indossare questa maglia è un onore. Non vedo l’ora che cominci la stagione”.

Un idolo come allenatore – “Tutti sanno che Zidane è stato il mio idolo e il fatto che sia l’allenatore del Real è sicuramente un fattore importante. Ma io volevo giocare qui da sempre. Quando giochi per il Real, l’obiettivo è vincere trofei, ottenere il massimo, fare la storia. Tutto è cominciato l’anno scorso, ma sono rimasto un altro anno al Chelsea e abbiamo vinto l’Europa League, disputando una grande stagione. Era il momento perfetto per firmare”.

Niente numero 10 – “Ho parlato con Modric tramite Kovacic. Gli ho chiesto scherzosamente il numero 10, ma mi ha risposto di no. Ora dovrò usare un altro numero, ma non è importante, quello che conta è giocare con questa maglia. È il miglior club del mondo, sono felice di ritrovare anche Courtois. Cercherò di essere il miglior giocatore del mondo, è una sfida grandiosa”.

Pallone d’Oro e Benzema – “Quest’anno lo ha vinto Luka Modric. Non so se è più facile vincerlo a Madrid, ma mi concentrerò sul collettivo. Se poi tutto va bene, perché no? È un pensiero, ma non mi ossessiona. Non sono un Galactico, ma cercherò di esserlo, per ora sono solo Eden Hazard. Benzema per me è il miglior centravanti del mondo, penso che mi renderà un giocatore migliore”.

Rigori – “Quando giochi per il Real Madrid, non c’è una sola stella. Io sono nuovo giocatore e cercherò di dare il massimo. Rigori? Il capitano tira molto bene. Se dovesse chiedermi di farlo, ma credo che non succederà, li calcerò

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.