I rapporti di affari tra Cellino e Ferlaino

Massimo Cellino era un importante imprenditore cagliaritano nel campo dei cereali. Affari in tutto il mondo, una vita lontano dal calcio. Fino all’estate ’92, quando l’amico napoletano Franco Ambrosio – il re del grano ucciso nell’aprile 2009 da una banda nella sua villa alla Gaiola – gli propose di acquistare il 50 per cento del Cagliari. Cellino diventò così socio della Palco, la società immobiliare (gestiva terreni a Giugliano) di proprietà di Franco Ambrosio e di Corrado Ferlaino, che era anche il proprietario del Napoli: allora non c’erano divieti federali, un imprenditore poteva essere in possesso di azioni di due club. Ferlaino rivelò che acquistò il Cagliari per potersi assicurare il più importante giocatore della squadra rossoblu, l’attaccante Fonseca, che venne pagato sedici miliardi di lire. Il sodalizio tra i due imprenditori napoletani e Cellino si interruppe nel ’93.

 

La Redazione

 

A.S.

 

Fonte: Il Mattino

 

 

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google