Il Napoli perde i pezzi: Benitez vicino alla panchina del West Ham

Sinisa Mihajlovic è pronto a firmare un biennale con il Napoli

Il mancato accesso alla finale di Europa League rischia di costare parecchio al Napoli. Non sono in termini economici e di risultati sportivi, ma anche per quanto riguarda il futuro di alcune sue pedine importanti. A partire Rafa Benitez, il cui rinnovo è sempre più avvolto nel mistero. I segnali di intesa sono arrivati nei giorni scorsi, ma alla base di una possibile prosecuzione dell’avventura azzurra c’era anche il fatto che la squadra dovesse arrivare in Champions League.

Solo così sarebbero potuti arrivare i rinforzi chiesti dall’allenatore spagnolo. Purtroppo, però, una delle strade che portava alla massima competizione continentale si è interrotta sul più bello visto che il Napoli ha mancato l’accesso a quell’ultimo atto che avrebbe potuto aprire le porte alla Champions in caso di successo a Varsavia. Così resta solo il campionato e il traguardo del terzo posto. Non facile visto che Lazio e Roma lotteranno con il coltello tra i denti. Per questo, molto probabilmente bisognerà attendere l’esito della stagione per sapere quale sarà il destino di Benitez. Lui stesso, dopo il flop con il Dnipro, ha rimandato ogni discorso, cosa che sta facendo da ormai più di un mese. Ad attenderlo c’è la panchina del West Ham, che lo ha individuato come successore di Allardyce, in scadenza con gli Hammers. Le porte di Liverpool e Manchester City, invece, sono già sbarrate. Sinisa Mihajlovic a questo punto attende una chiamata da Napoli: il contratto biennale è già pronto e solo da firmare.

Ma se il futuro dell’ormai ex Don Raféè grigio, quello di Gonzalo Higuain è altrettanto indecifrabile. L’argentino sta per chiudere una stagione personale ben al di sotto delle aspettative. Non tanto per i numeri (28 gol in 55 partite disputate finora), quanto per il rendimento nei momenti chiave. Lo dimostrano la prestazione di Kiev, ma anche le continue incertezze in merito a quello che sarà il domani. Il suo ultimo gol risale al 26 aprile, quando mise a segno una doppietta contro il Napoli. Poi il buio. Colpa anche delle voci su un suo addio legato all’insoddisfazione di una stagione che prometteva tanto e che si chiuderà con all’attivo la sola Supercoppa italiana. Difficile che il “Pipita” conceda una terza occasione al Napoli senza la Champions, altrettanto che de Laurentiis possa promettere a Higuain di rinforzare una squadra che ha fallito la sua missione sul fronte italiano e internazionale.

Fonte: SportMediaset.it

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.