Indagine sui contratti del Napoli, ai microfoni di Kiss Kiss Napoli parla Marcello Galdi

Il giornalista della Gazzetta dello Sport traccia alcuni aspetti dell'indagine che vede coinvolta la S.S.C. Napoli

Nel corso del programma Radio Goal è intervenuto ai microfoni di Radio KissKissNapoli Marcello Galdi, giornalista della Gazzetta dello Sport intento a seguire l’inchiesta aperta sul Napoli a seguito del blitz della Guardia di Finanza a Castelvolturno in questi giorni. Ecco quanto evidenziato dalla Redazione di IamNaples.it: “L’indagine sui contratti dei giocatori del Napoli è nata perché c’è stata una segnalazione da qualcuno: questa è una prima motivazione. Ma c’è anche una seconda motivazione: gli stipendi dei giocatori, i pagamenti dei giocatori, i rapporti società-giocatori- agenti. Si è scritto parecchio e ci sono indagini regresse ancora in corso: ricordo che il procuratore Nocerino fu per primo ad aprire un’inchiesta sulle Società ed i loro rapporti con i giocatori. La Procura Federale ha punito alcune di queste con ammende;  molte altre Procure vogliono invece cercare di capirne qualcosa in più – prosegue – Ritornando al Napoli e parlando per ipotesi, sebbene l’avvocato del Napoli le escluda in assoluto, se dovessero presentarsi irregolarità, come da precedenti, si parla di ammende e multe, forse qualche inibizione per qualche dirigente che ha firmato un contratto fuori norma.  Se non c’è un passo ufficiale della Magistratura Ordinaria, nel caso del Napoli mi riferisco, non posso parlare di penale perché si sta ancora studiando l’intera documentazione. Per quanto riguarda l’inchiesta sportiva che vide coinvolti Grava, Mazzarri e Cannavaro, si aspettano gli esiti dei deferimenti. Ritengo scontato il deferimento di Gianello. Lui ha confermato integralmente il verbale reso ai Magistrati Ordinari, per cui non si può pensare che Gianello non possa essere deferito”.

La Redazione

D.P.

 

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.