Italia, Candreva fondamentale: da Prandelli a Ventura mai sostituito

Italia, Candreva fondamentale: da Prandelli a Ventura mai sostituito

Importante con Prandelli, fondamentale con Conte, insostituibile con Ventura, che ha rinunciato rarissimamente a lui. Stesso discorso per Spalletti nel suo club, che nonostante delle prestazioni non indimenticabili nelle ultime settimane, non ha neanche pensato per un attimo a mettere in panchina Antonio Candreva, uno degli azzurri protagonisti di una delle sconfitte più pesanti della storia del calcio italiano. Protagonista nel bene ma soprattutto nel male, poiché nell’Italia senza idee vista ieri l’interista è sembrato l’unico grimaldello offensivo, l’unica arma in grado di far piovere palloni in area. Palloni che in effetti sono arrivati, ma spesso e volentieri fuori misura o comunque non sincronizzati ai movimenti di un attacco apparso spaesato e facilmente neutralizzabile da una difesa non certo di fenomeni. Una dipendenza da Candreva, con Florenzi a prendere freddo in panchina, che in pochi ieri hanno capito e condiviso.


Laureando in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, diplomato al Liceo Classico Jacopo Sannazaro. Dal 2011 collabora con la Redazione del programma TV Golden Gol di Mario Cacciatore, visibile su Tele A+ e Tv Capital e con IamNaples.it, cura l’organizzazione del torneo universitario di calcio a 8 “UniConfederation League”. Appassionato di tutti gli sport, in particolare calcio, tennis e pallacanestro, ama particolarmente il calcio minore, soprattutto quello campano. Il suo obiettivo massimo è formarsi nel giornalismo sportivo.

Wincatchers
Tufano
Vesux


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google