Juventus-Cavani: si farà? Nuovi risvolti dopo la smentita

L'ex Napoli ha chiesto 8 milioni annui, ma a 7 le parti potrebbero incontrarsi

Intermediari bianconeri sbarcati a Parigi nella giornata di martedì, missione chiara ed esplicita: strappare il sì definitivo di Edinson Cavani. Operazione non ancora riuscita nella sua totalità, da definire ancora qualche dettaglio, ma complessivamente la strada è quella giusta. Il ‘Matador’ ha voglia di Italia, non è felice della sua situazione al Paris Saint-Germain e il progetto della Juventus lo intriga. Parecchio.

I contatti tra la Vecchia Signora e il 28enne bomber sudamericano vanno avanti da tempo, in passato il d.s. Fabio Paratici ha provato a trovare un’intesa con il Napoli, salvo poi frenare a causa delle richieste del patron degli azzurri, Aurelio De Laurentiis, poco propenso a cedere un uomo immagine a una rivale. Il calcio è volubile, gli scenari possono cambiare rapidamente, Cavani in terra transalpina – al di là delle reti realizzate – non sta vivendo un’esperienza entusiasmante, anche perché la presenza di Zlatan Ibrahimovic è ingombrante, impossibile pensare di contrastare una potenza di tale caratura.

Lo svedese, se dovesse rimanere nella capitale francese, continuerebbe a fare una cosa a lui cara: comandare. Nello spogliatoio, in campo, ovunque. Una situazione difficile da accettare per il ‘Matador’, per nulla felice di giocare esclusivamente per esaltare le qualità di Ibra, A.A.A. cercasi posizione centrale. Questo il succo del discorso, il bomber uruguaiano vuole tornare ai vecchi tempi, goal a raffica e pochi compiti – di natura tattica – esterni. Alla Juventus, inoltre, avrebbe l’opportunità di entrare a far parte di un progetto sempre più in auge anche in chiave Champions League.

Contratto. Gli agenti di Cavani hanno chiesto a Madama un ingaggio da 8 milioni netti a stagione, le parti stanno mediando sulla base di 7, con bonus ancora da definire. Uno stipendio importante, da vero e proprio top player, utopia per gli altri grandi club italiani. Attestato di stima non indifferente nei confronti di un bomber che, se pienamente motivato, consegnerebbe ai torinesi l’opportunità di poter sognare con frequenza i grandi palcoscenici europei, nessun timore di Real Madrid e simili, fondamentale rendere maledettamente efficace la zona offensiva per dare continuità ai risultati.

In corso Galileo Ferraris hanno compreso perfettamente il concetto, l’inserimento di Dybala non mente e nemmeno l’offensiva per Cavani, strategia programmata in ogni minimo dettaglio; il tutto vantando un’ottima disponibilità economica impreziosita dalla splendida cavalcata fatta registrare dalla Juventus in questa stagione nell’Europa che conta.

Sognano i tifosi bianconeri, più pragmatici i dirigenti della Vecchia Signora. Dybala è certezza, per l’argentino imminenti le visite mediche nel capoluogo piemontese, Cavani per ora s’infila nelle più classiche delle trattative, ma sotto la Mole vogliono fare la voce grossa, poche operazioni ma di assoluto rilievo.

Fonte: goal.com

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.