La difesa azzurra e la sindrome del gol subito: un virus che Sarri dovrà curare

Ancora allenamenti mirati per il reparto arretrato Sarri: «Dopo il rigore, siamo andati nel panico»

L’edizione odierna del Corriere dello Sport si sofferma ancora una volta sulle diverse difficoltà riscontrate dal Napoli in questo avvio di campionato nell’incassare reti in maniera troppo grossolana. Quattro gol subiti nelle prime due partite di campionato, più di quanti ne siano stati segnati. I numeri sono più o meno quelli della passata stagione. Una sorta di continuità col passato sulla quale non si è riuscito ancora ad imporre il cambiamento necessario nonostante la diversità di alcuni interpreti. Si cambia innanzitutto nella mentalità, provando a ritrovare quella concentrazione perduta dalla cintola in giù. Il lavoro costante e duraturo pagherà prima o poi. Schemi, movimenti, prove e controriprove: mister  Sarri continua a torchiare i difensori anche con l’aiuto del drone. «Eravamo in superiorità, ma siamo stati messi a sedere ugualmente da Eder” così il tecnico subito dopo la Sampdoria, e con espressione anche più colorita. “Siamo andati nel panico dopo il rigore subìto. Io sto cercando di dare fiducia alla difesa, ma lo scorso anno questi errori si sono ripetuti ed evidentemente sono rimasti dentro”. Sarà compito del mister far guarire il Napoli da questo virus che pare sembra essersi stabilizzato nel dna del suo Napoli.

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.