L’arbitro è Rocchi, il principe del fischietto

L’arbitro è Rocchi, il principe del fischietto

È l’internazionale Gianluca Rocchi di Firenze a dirigere Parma-Napoli. Con lui gli assistenti arbitrali Padovan e Cariolato, quarto uomo è Petrella mentre gli arbitri d’area sono Rizzoli e Banti. Rocchi, 40 anni, di professione agente di commercio, ha tenuto due settimane fa un corso agli arbitri della sezione di Napoli che ha avuto un grande successo. È al decimo anno alla Can di A. In questa stagione vanta 10 presenze, in totale sono 135 le partite dirette nella massima serie. L’ultima gara arbitrata è stata Palermo-Lazio otto giorni fa. Il rendimento conseguito finora è mediamente positivo. Preparato tecnicamente, intelligente tatticamente, affronta le gare da arbitrare con serenità e giudizio. Fischia in media 27 falli a gara. Alta è la media espulsioni e rigori concessi (1 ogni due gare). In campo internazionale è considerato un arbitro di prima fascia. Il designatore Collina lo utilizza spesso in partite di Champions League. L’ultima direzione offerta in Europa è stata Manchester City-Real Madrid lo scorso 21 novembre: la concessione del rigore agli inglesi fece molto discutere. Lo scorso aprile è stato inserito nel gruppo di arbitri preselezionati per il Mondiale 2014. L’ultima direzione del Napoli il 18 marzo scorso: 2-2 contro l’Udinese.

Fonte: Il Mattino

La Redazione

M.V.


La redazione di IamNaples.it

Gestione Sinistri Caterino
Wincatchers


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google