Cerca
Close this search box.

Lavezzi, parla l’avvocato: “Soffre di ipomania, ma non è mai stato in terapia intensiva”

Nel corso di un’intervista ai microfoni di “So Foot”, uno degli avvocati di Ezequiel Lavezzi, Mauricio D’Alessandro, ha raccontato le condizioni di salute del “Pocho”. Di seguito le sue parole:

“Sta andando bene, l’evoluzione è favorevole. Resterà in cura per 21 giorni e poi avrà la possibilità di andarsene o restare a seconda delle sue condizioni. I medici stanno cercando di stabilizzarlo, prima di vedere se avrà bisogno di cure più lunghe. Non è stato in terapia intensiva come qualcuno ha affermato.

Lavezzi soffre di ipomania, un disturbo cronico che colpisce l’umore. Già in passato aveva subito le conseguenze di questa patologia. Non è in cura per consumo di stupefacenti o alcol, ma per curare un disturbo psichiatrico che può spingere qualcuno a farsi del male.

Nel cuore della notte ha sentito un rumore e ha pensato che ci fossero persone in casa, così è avvenuto l’incidente. Quando ha lasciato l’ospedale, ha cercato di superare la crisi da solo. In generale, possono essere necessari dai quindici giorni a un mese. Ma non ci è riuscito, ecco perché è andato in questa clinica. Non è una patologia che si cura dicendo semplicemente: non andare a ballare. Richiede cure mediche”.

 

Sartoria Italiana
Vesux
Il gabbiano
Gestione Sinistri
la giovane italia
Gestione Sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.