L’Uruguay chiama l’infortunato Cavani il club azzurro dice no

 A Montevideo lo aspettano lunedì, giorno in cui è fissato il raduno dell’Uruguay in vista delle partite contro Bolivia e Paraguay per le qualificazioni mondiali. Ma il Napoli ha rinviato ad oggi la decisione sulla partenza di Cavani, che ha saltato la trasferta di Milano per una distorsione alla caviglia destra, rimediata nel secondo tempo della sfida di Champions contro il Villarreal.
De Laurentiis, che già era stato duro con la Federcalcio di Montevideo dopo l’infortunio del Matador al ginocchio destro durante la Coppa America (il club inviò una diffida sull’impiego dell’attaccante nelle successive partite), si sarebbe irrigidito: non vorrebbe far partire Cavani, in condizioni fisiche ritenute precarie, per Montevideo, a dispetto del regolamento Fifa che prevede che i giocatori, anche quelli infortunati, rispondano alla convocazione per la visita fiscale.
Dallo staff dirigenziale filtra la notizia che oggi si decide se Cavani parte per Montevideo («Bisogna valutare le sue condizioni fisiche fino all’ultimo»), però il giocatore è intenzionato a rispondere alla convocazione.
Pensando all’Inter e alle due sfide per le qualificazioni ai Mondiali 2014 in programma il 7 e il 10, Edinson ha tentato di forzare giovedì sul campo di Castelvolturno, ma senza successo: a malincuore Mazzarri non lo ha inserito nella lista dei convocati per la supersfida contro l’Inter. Ieri mattina l’attaccante si è allenato con Rosario D’Onofrio, il fisioterapista partito poi per Milano. Ha preparato il borsone per volare a Montevideo, ma attende il via libera dal Napoli.
La società azzurra ha già inviato alla Federcalcio uruguaiana il certificato medico firmato dal dottor De Nicola, che attesta le imperfette condizioni fisiche del bomber. Verrà ritenuto sufficiente per escluderlo dai convocati?
Secondo quanto riferito dalla stampa di Montevideo, no: il responsabile dello staff medico della Celeste, Pan, attende il giocatore per valutarne le condizioni in vista delle partite che si giocheranno a Montevideo ed Asuncion. Da contatti telefonici con Cavani e il suo entourage deve essere filtrato ottimismo sulle condizioni fisiche perché Tabarez conta di far giocare l’attaccante. Una scelta che, inevitabilmente, porterà a un nuovo scontro tra il Napoli e la federazione dell’Uruguay

La Redazione

A.S.

Fonte: Il Mattino

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google