Napoli, Cabrini: “Bisogna ricominciare da capo, partendo dai nostri talenti. Ancelotti? Raccoglierà l’eredità di Sarri”

Napoli, Cabrini: “Bisogna ricominciare da capo, partendo dai nostri talenti. Ancelotti? Raccoglierà l’eredità di Sarri”

Antonio Cabrini, ex difensore della nazionale italiana campione del mondo nel 1982, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli:

“Quel rigore sbagliato a Madrid l’ho superato oramai. Quando le cose vanno bene, gli errori passano in secondo luogo. Mondiali? Tanta amarezza per la nostra assenza, per noi così come anche la nazionale olandese. Bisogna ricominciare a lavorare, ci vuole tanta pazienza, duro lavoro da parte di Mancini e, soprattutto, il campionato italiano deve ricominciare a sfornare talenti che possano riportarci ai massimi vertici. In Italia c’è una gran mancanza di talenti e, soprattutto, i nostri giocatori spesso e volentieri non hanno nemmeno la possibilità di giocare. Purtroppo molti di loro trascorrono la domenica in panchina a guardarsi la partita dei compagni. Ancelotti? Dovrà raccogliere l’eredità di Sarri. Si dovrà continuare lungo la scia del tecnico toscano. L’errore del Napoli, quest’anno, è stato essere eliminato prima in Champions e poi in Europa Lague. Gravissimo errore di mentalità, non da Napoli”.

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google