Napoli e gli ottavi di Champions, neppure con Maradona così in alto

La squadra di Mazzarri verso la sfida col Villarreal fra entusiasmo e calcoli. Perché potrebbe qualificarsi anche perdendo in Spagna se il Bayern manterrà in casa City la sua imbattibilità in Europa

Squadra al lavoro a Castel Volturno, tifosi in fibrillazione per il viaggio in Spagna. Ormai si scandiscono le ore prima della partenza destinazione Vila-real dove mercoledì sera il Napoli è padrone del proprio futuro. Battendo i padroni di casa del Villarreal, privi dell’azzurro Giuseppe Rossi, potranno qualificarsi per lo storico traguardo: gli ottavi di finale della coppa dalle grandi orecchie. Nemmeno ai tempi d’oro di Diego Armando Maradona il Napoli era entrato nelle prime 16 in Europa. Ma la scaramanzia fa sì che questi discorsi vengano solo sussurrati in città, mentre si prepara l’invasione verso il piccolo centro in terra valenciana: i 2200 biglietti messi a disposizione dal club locale sono stati tutti venduti, e senza ressa ai botteghini del San Paolo. Ma è facile prevedere che gli emigrati in Spagna, e anche in Francia, confluiranno al Madrigal comprando biglietti anche di altri settori pur di tifare “ciuccio”.

IL PRECEDENTE – Usciti sconfitti 2-1 dal campo del Villarreal ed eliminati dalla Europa League a febbraio, il club di De Laurentiis cerca una vittoria con un sapore diverso, visto che i gialli locali, ancora a zero punti nel girone A, non hanno nulla da chiedere all’Europa da cui sono fuori. Male che vada in Europa League va già aritmeticamente il Napoli, ma sarebbe una beffa dopo le imprese col Manchester City e le buone prove con Bayern Monaco e gli stessi spagnoli (battuti 2-0 all’andata).

L’ARITMETICA – Il Girone A, quello di “ferro” secondo le valutazioni dei maggiori esperti, ha già dato i suoi verdetti. Il Bayern Monaco con 13 punti è primo e già qualificato (solo il Napoli pareggiando al San Paolo gli ha tolto punti). Come detto il Villarreal a zero è fuori da tutto. La squadra di Mazzarri è seconda a 8 punti, terzo il City a 7. Il Manchester, per bocca del fantasista spagnolo Silva, si dice “sicuro di proseguire il cammino di prestigio in Champions League. Perché le grandi squadre non prendono in considerazione sconfitte ed eliminazioni”. D’accordo, ma il 22 novembre a Napoli rimarrà giorno di festa in ricordo del 2-1 rifilato agli sceicchi inglesi, guidati da Mancini. Quel risultato oggi consente al Napoli di avere in mano il proprio destino e possibilità di qualificazioni ben superiori al City. Infatti una vittoria degli azzurri darebbe la certezza. Ma agli ottavi di Champions si può arrivare con qualsiasi risultato in Spagna, sconfitta compresa, se il City non riuscirà a battere in casa il Bayern Monaco, peraltro imbattuto finora in Europa. Infatti anche con un pari inglese e una sconfitta in Spagna, a pari punti a 9, napoletani qualificati per gli scontri diretti.

ARBITRO NORVEGESE – Infine è il norvegese Svein Oddvar Moen l’arbitro designato dall’Uefa per dirigere Villarreal-Napoli. Moen sarà coadiuvato dagli assistenti Kim Thomas Haglund e Frank Andis. Quarto uomo Tommy Skjerven mentre assistenti arbitrali aggiunti saranno Ken Henry Johnsene Brage Sandmoen, tutti norvegesi.

I CONVOCATI- Martedì mattina la partenza da Capodichino per Valencia, poi in pullman a Vila-Real e nel tardo pomeriggio l’allenamento al Madrigal. Mazzarri ha convocato 22 giocatori: De Sanctis, Rosati, Colombo, Aronica, Campagnaro, Cannavaro, Fernandez, Fideleff, Grava, Dossena, Dzemaili, Gargano, Hamsik, Inler, Maggio, Zuniga, Cavani, Lavezzi, Mascara, Pandev, Santana, e il mediano della “Primavera” Ammendola.

Fonte: Gazzetta.it

La Redazione

M.V.

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.