Napoli-Empoli 3-2, le pagelle di IamNaples.it: Lozano mai banale, Lobotka fuori forma

Le pagelle di IamNaples.it

Il Napoli trova la seconda vittoria consecutiva dopo l’1-2 contro l’Udinese domenica scorsa. Contro l’Empoli è arrivata la vittoria e la qualificazione ai quarti di finale, grazie al gol di Andrea Petagna che ha firmato il 3-2 finale. 90′ ad alta intensità per i partenopei, merito anche della partita dei toscani. Tornati in campo Koulibaly e Demme dopo gli infortuni: due rientri importantissimi per Gattuso nell’immediato futuro.

MERET 6: L’Empoli arriva al tiro diverse volte, ma lui non è quasi mai impegnato: i tiri di Bajrami, poi trasformatisi in gol, sono molto precisi e fulminei e colpiscono il palo prima di entrare in porta. Nel primo tempo, fuori causa per la traversa di Matos sulla rovesciata.

DI LORENZO 6,5: Gran gol di testa con un tuffo poco prima del dischetto del rigore, col pallone piazzato sulla destra di un incolpevole Furlan. Si propone sempre in fase offensiva per offrire una soluzione in più a Politano. Qualche disattenzione in fase difensiva, ma la prestazione nel complesso è migliore delle precedenti.

KOULIBALY 6,5: Guida bene la difesa orfana di Manolas, con lui anche Rrahmani è più sicuro di sé. Buono nelle chiusure, sbaglia diversi appoggi in fase d’impostazione. Nel complesso una buona partita, controlla a dovere Matos e non solo. Probabilmente decisiva la sua deviazione sul tiro di Damiani all’80’.

RRAHMANI 6: 90′ per riprendere la fiducia persa dopo la sostituzione di Udine. E’ suo il colpo di testa da cui è nata la rete decisiva di Petagna. Ricci gli nega la gioia del primo gol in maglia azzurra.

GHOULAM 6: Rispetto al collega sull’altra fascia, spinge un po’ di meno. Quando lo fa, i suoi cross non sono molto pericolosi e spesso Lozano in fase offensiva è lasciato solo.

DEMME 6: Il suo colpo di testa toglie il pallone a Lozano per il raddoppio. Gestisce bene il possesso palla in modo rapido e imbeccando spesso gli uomini sulla trequarti. Meglio del suo compagno di reparto. (DALL’88’ BAKAYOKO S.V.)

LOBOTKA 5,5: Non scende spesso in campo e si vede quando deve rincorrere all’indietro il suo avversario. Demme lo aiuta molto. In ritardo nella chiusura su Bajrami in occasione del 2-2. Fuori forma. (DAL 70′ ZIELINSKI 6: Come per Fabian e Insigne, l’impatto sulla partita non è dei migliori, ma non è da buttare in un momento in cui la sua squadra era in affanno).

LOZANO 7,5: Prodezza del messicano in occasione dell’assist per il primo gol, segnato da Di Lorenzo, con un esterno destro finito precisamente sulla testa del terzino. Sigla il gol del raddoppio rubando palla a Zappella e scaricando un destro clamoroso che supera Furlan. Una spina nel fianco continua nella difesa dell’Empoli. Sfiora anche il 3-2 prima della rete di Petagna. Il migliore dei suoi.

ELMAS 5,5: Intorno al 31′ prova a siglare il raddoppio dopo un guizzo in area di rigore e un tiro sul palo di Furlan, che non si lascia sorprendere. Tocca tante volte il pallone e questo gli fa perdere spesso un tempo di gioco. (DAL 70′ FABIAN RUIZ 6: Colpisce un palo clamoroso che avrebbe chiuso partita e qualificazione con una grande conclusione col sinistro che si stampa sul legno con Furlan immobile. Gestisce bene il pallone negli istanti finali di gara).

POLITANO 6: Arriva diverse volte sul fondo e offre ottimi assist ai compagni, che nel primo tempo non riescono a concretizzare. Buona partita per l’esterno in fase offensiva, calcia verso la porta di Furlan in più di un’occasione, ma è poco fortunato. (DAL 60′ INSIGNE 5,5: Sbaglia un gol clamoroso a porta vuota al 70′, quando il Napoli era alla ricerca del 3-2. Per le qualità che ha può dare di più in 30′ alla partita, non solo l’assist a Lozano).

PETAGNA 6,5: Buon lavoro nel proporsi per proporre una soluzione in più ai suoi compagni di squadra e facilitare la manovra. E’ vicino al gol in diverse circostanze, lo trova nel momento più complicato della sua squadra, quando le cose iniziavano a mettersi male. Un gol sporco, dopo il salvataggio sulla linea di Ricci sul colpo di testa di Rrahmani. (DALL’88’ LLORENTE S.V.)

GATTUSO 6: La formazione messa in campo è lecita in vista di Fiorentina e Juventus. Concede 90′ a Koulibaly e Demme, che serviranno molto nei prossimi match e dovranno tornare al top. Forse la coppia dell’italo-tedesco con Lobotka è difficilmente riproponibile, ancor di più con Elmas sotto-punta. Prova a risolverla coi cambi, ma Insigne, Fabian e Zielinski lo aiutano poco. Porta a casa la qualificazione nei 90′ e considerando le due ore giocate da Milan, Torino, Fiorentina (suo prossimo avversario) e Inter, non è poco.

Ecco il tabellino del match:

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Koulibaly, Rrahmani, Ghoulam; Demme (88′’ Bakayoko), Lobotka (70′’ Fabian); Politano (60′ Insigne), Elmas (70’′ Zielinski), Lozano; Petagna (88′’ Llorente). A disp. Ospina, Contini, Hysaj, Maksimovic, Mertens, Cioffi. All. Gattuso.

EMPOLI (4-3-1-2): Furlan, Zappella, Casale, Viti, Terzic (85′’ Baldanzi), Ricci, Damiani, Haas (61′ Cambiaso); Bajrami (85′ Asslani), Matos (61′ Moreo), Olivieri (72′ La Mantia). A disp.: Brignoli, Fiamozzi, Romagnoli, Baldanzi, Nikolaou, Parisi, Mancuso, Stulac. All. Cozzi (Dionisi fermato per sospetto Covid).

Arbitro: Giua

Marcatori: 18′ Di Lorenzo (N), 33′, Bajrami (E), 38′ Lozano (N), 68′ Bajrami (E), 76′ Petagna (N)

Ammoniti: Olivieri (E)

 

 

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.