Napoli-Real, tante presenze illustri al San Paolo, da Tavecchio al Cardinale Voiello

A Fuorigrotta in prima fila ci sarà Careca, il centravanti brasiliano artefice con Diego delle vittorie scudetto e coppa Uefa

Come scrive Il Mattino stasera al San Paolo è atteso Carlo Tavecchio, neo rieletto presidente della Federcalcio, che ieri ha scambiato più di una battuta con De Laurentiis a Fiumicino, prima che la votazione prendesse una piega a lui favorevole. Al fianco del numero uno del calcio italiano, ci sarà il vice allentore della Nazionale, Salvatore Sullo, ex centrocampista napoletano. Non sono certe le presenze del ct Giampiero Ventura e del team manager Lele Oriali, possibile quella del ct spagnolo Julen Lopetegui, che seguirà anche gli azzurri Reina e Callejon. Da Roma partirà una discreta comitiva, ognuno con mezzi propri. Ci sarà il presidente della Figc e ci sarà Giovanni Malagò, presidente del Coni, la principale autorità italiana a livello sportivo, con Cosimo Sibilia, che è a capo della Lega nazionale dilettanti dal mese scorso. Malagò raggiungerà il San Paolo con De Laurentiis. Atteso Luca Lotti, il ministro dello sport nel governo Gentiloni. Non soltanto però presenze istituzionali: in prima fila i tifosi napoletani doc, guidati da Raffaele Cantone, presidente dell’Anac, l’Autorità anti corruzione. Per una serata, niente gare d’appalto o documenti sulla trasparenza da mettere sotto la lente d’ingrandimento: «Stasera sarò al San Paolo, sogno una grande partita e una storica qualificazione». Come già in tribuna al Bernabeu, la coppia non si sdoppia: partita bis per il regista premio Oscar Paolo Sorrentino, e Silvio Orlando, ormai più conosciuto come il cardinal Voiello, il personaggio interpretato nella fiction televisiva The Young Pope. Se a Madrid la comitiva azzurra era guidata da Maradona, lontano dall’Italia per impegni legati al suo nuovo incarico nella Fifa, a Fuorigrotta in prima fila ci sarà Careca, il centravanti brasiliano artefice con Diego delle vittorie scudetto e coppa Uefa, scelto da Mediaset Premium come commentatore. Poi Francini, che proprio al San Paolo nella storica notte di trent’anni fa mise paura ai blancos segnando il gol del vantaggio napoletano: l’ex terzino è stato ospitato dall’Uefa. Ha confermato la propria presenza Rudy Krol, indimenticato leader di un altro Napoli, quello degli inizi anni ottanta. Beppe Bruscolotti, storico capitano, vedrà la partita insieme a Butragueno per espressa volontà dell’ex bomber madridista: fu proprio il Buitre a fare gol al San Paolo e regalare nell’87 la qualificazione agli spagnoli. Una piccola delegazione di avvocati spagnoli, ospiti dell’Ordine degli avvocati di Napoli e di Azzurra Lex, l’associazione che raccoglie giuristi appassionati tifosi azzurri, sarà in tribuna d’onore. Oltre cinquanta televisioni in rappresentanza di tutti i continenti: la conferma che il mondo del football stasera avrà occhi soltanto per il San Paolo.

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.