Cerca
Close this search box.

Napoli-Torino 1-1, le pagelle di IamNaples.it: occasione sprecata

Il Napoli non riesce a conquistare la terza vittoria consecutiva contro il Torino ed esce dallo stadio Maradona con un 1-1 difficile da digerire. Al vantaggio iniziale di Khvicha Kvaratskhelia, è arrivato il pareggio di Antonio Sanabria. Di seguito, le pagelle di IamNaples.it.

Meret 6,5: Nel primo tempo compie una delle sue migliori parate. Nella ripresa, invece, viene poco impegnato. In occasione del gol viene tradito dal rimpallo e dalla grande giocata di Sanabria.

Di Lorenzo 6: Sulle fasce non è una partita semplice per nessuno, ma lui riesce a far bene in entrambe le fasi. Con Politano prova a duettare mettendo in difficoltà il Toro. Spreca una palla gol importante nel finale.

Ostigard 6: Anche lui come Juan Jesus disputa una buona partita, molto fisica. Sbaglia poco in fase d’appoggio, mentre è pericoloso di testa in fase offensiva.

Juan Jesus 6,5: Ottima prova in marcatura su Zapata e Pellegri, su quest’ultimo va un po’ in difficoltà sull’impatto fisico. Prova a dare una scossa nel finale.

Mario Rui 7: Il suo assist è un cioccolatino per Kvara che la spinge dentro. Nel secondo tempo aiuta tantissimo la manovra offensiva del Napoli che proprio con l’attaccante georgiano mette in difficoltà il Toro. Dal 79′ Olivera 6: Porta vivacità e fisicità sul lato sinistro in una fase della partita molto calda.

Anguissa 5,5: Poco svelto nel gestire il pallone, commette errori banali in fase di costruzione ed è molto disattento in fase difensiva.

Lobotka 5,5: Manca la sua lucidità nel gestire il pallone, viene messo in seria difficoltà dal pressing di Vlasic che fa una gran partita. Dal 93′ Lindstrom s.v.

Zielinski 5: Non dà mai ritmo, si limita al compitino fatto anche male e viene surclassato quasi sempre dagli avversari. Dal 67′ Traorè 6: Porta ritmo dando un’opzione in più a Kvara, qualche errore dovuto alla frenesia, però fa molto di più rispetto a Zielinski.

Politano 6,5: Dà ottimi spunti alla manovra offensiva, si sacrifica molto in fase difensiva e prende anche qualche colpo duro. E’ protagonista di un’ottima azione che Kvara conclude male. Dal 67′ Raspadori 6: Prova a dare la scossa, ci mette tanta volontà e si incarica di battere i calci piazzati, ma non pesca il jolly.

Osimhen 6: Bella lotta con Buongiorno, dove vengono ammoniti entrambi. Ha poco spazio per andare, ma quando gli capita lo fa bene. Sfiora il gol di testa nel primo tempo.

Kvaratskhelia 7,5: Una belva, segna il gol dell’1-0 e ha diverse occasioni per farne un altro. Si carica il Napoli sulle spalle e a un certo punto prova a vincerla. Forse il suo unico limite è proprio quello di colpire il portiere troppe volte.

Calzona 6: Nessuno eccetto Traorè può giocare come mezzala ed è praticamente ‘costretto’ a schierare Zielinski per una questione di gestione in vista di Barcellona. Ma il polacco dà pochissimo in fase difensiva e offensiva, limitandosi a presenziare in campo. Raspadori e Traorè sono due armi importanti che portano freschezza e qualità nel finale. Più di questo il suo Napoli non può fare, anche perché quando viene meno il centrocampo è dura per tutte le squadre. E oggi anche Lobotka e Anguissa non sono stati brillanti come capita da qualche mese a questa parte.

Nico Bastone

Sartoria Italiana
Vesux
Il gabbiano
Gestione Sinistri
Gestione Sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.