Cerca
Close this search box.

Calzona a SKY: “Sono contento della prestazione della squadra. Su Orsato e Barcellona dico che…”

Francesco Calzona, allenatore del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni a SKY dopo il pareggio contro il Torino: “Era una occasione per accorciare verso il quinto posto? Sì, ma sono contento della squadra, è stata ordinata in campo, non ho da dire niente, abbiamo avuto tantissime occasioni da gol, abbiamo concesso poco, il Torino non è una squadra abituata a subire, la nostra supremazia è stata schiacciante, alla squadra non ho niente da dire, sono contento, se continuiamo così andiamo lontano. Prepariamo la prossima come tutte le altre, siamo il Napoli, siamo una squadra forte, andiamo a Barcellona a fare la nostra partita contro un avversario forte, abbiamo pochi giorni ma lo sapevamo, la squadra è uscita dal campo dispiaciuta ma convinta dei propri mezzi. Kvaratskhelia ritrovato? Lui è un giocatore speciale, lo sappiamo tutti. Gli ho dato fiducia, gli ho chiesto alcune cose e le sta facendo molto bene, ma sono contento anche di altri come Mario Rui che ha fatto un’ottima partita, è stato uno dei migliori. Avevo bisogno di continuare quel pressing che abbiamo fatto e ho inserito Olivera, mi dispiace solo che nel secondo tempo abbiamo giocato solo 24 minuti effettivi, c’era il rischio di innervosirsi ma la squadra ha dato il massimo per cercare di raggiungere la vittoria. Abbiamo iniziato un percorso, tute queste partite ci fanno allenare poco, ma la squadra ha fatto un passo in avanti importante, dobbiamo fare col tempo che abbiamo, sono molto contento di quello che abbiamo fatto finora, il merito è dei ragazzi che hanno mostrato grandissima disponibilità da quando sono arrivato sia per la parte tattica che per tutto il resto, sono ragazzi fantastici che hanno voglia di fare bene. Fase difensiva? Non è questione di sfortuna, è un dato oggettivo che dobbiamo migliorare, abbiamo sempre preso gol da quando ci sono io e non va bene, non sono i difensori, dobbiamo fare un filtro migliore, oggi l’abbiamo fatto, è andata molto meglio, l’unico problema è che c’è poco tempo per allenare alcune cose, ci sono delle priorità, i ragazzi stanno crescendo anche sotto questo aspetto, sono contento, concediamo anche qualcosa per la voglia di raggiungere il risultato pieno, cercheremo piano piano di aggiustare anche questo. Con Orsato tutto bene? A fine partita chiedi qualcosa, avendo giocato così il tempo effettivo è stato talmente basso di 24 minuti che anche se vuoi creare senza interruzioni non è stato possibile, l’unica cosa è questa che mi dispiace, ci poteva stare qualche altro minuto di recupero. Devo dare certezze alla squadra, il piano B di solito c’è, siamo partiti dal piano A da molto lontano, devo dare certezze alla squadra, col cambiare modulo metterei solo confusione nella testa, i calciatori hanno bisogno di essere solidi, trovare le distanze, cambiando moduli, cambiano distanze e movimenti e il tempo non c’è.”

Sartoria Italiana
Vesux
Il gabbiano
Gestione Sinistri
Gestione Sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.