Nenè, in vista di Cagliari-Napoli afferma: «Il gol non deve diventare un assillo»

Terza stagione in Sardegna. L’ex Madeira pare ormai aver capito però l’importanza che riveste la gara col Napoli.

«So bene che quella di domenica sarà per i nostri tifosi una gara diversa dalle altre  per i calciatori non è proprio così. Per noi tutte le gare sono difficili.E’ vero, non ho ancora segnato ma mentalmente sono sereno, l’errore più grande che un attaccante possa fare quando gli manca la rete è quello di cercarla a tutti i costi e scendere in campo con quell’assillo».

Che il confronto al S. Elia non sia proprio come tutti gli altri lo si intercetta però, dalle dichiarazioni successive del sudamericano.

«Il segreto sarà quello di tenere la testa tranquilla per tutta la settimana, continuando a lavorare sodo sul campo. E’ questo l’unico modo per farci trovare pronti e fare risultato».

Il Napoli ha giocato in Champions e avrà meno tempo per recuperare.

«Dettagli, se giochi nel Napoli significa che sei un ottimo calciatore. Ma è a noi stessi che dobbiamo guardare. Quello che importa sarà mettere sul terreno di gioco il nostro modo di interpretare il calcio».

 

La Redazione

P.S.

Fonte: lanuovasardegna.it

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google