Novellino: “La scomparsa di Garrone mi ha scosso. Ecco cosa separa il Napoli dalla Juve”

Novellino: “La scomparsa di Garrone mi ha scosso. Ecco cosa separa il Napoli dalla Juve”

Walter Novellino, ex tecnico del Napoli, fautore della promozione in seria A nel 2000, è intervenuto sulle frequenze di radio Kisskiss Napoli nel corso del programma “Radio Gol“: “La scomparsa di Garrone ha colpito tutti. Personalmente gli devo molto, era una persona che si faceva rispettare, come nella vicenda Cassano. Ha dato molto alla Sampdoria, capace di far dimenticare un presidente come Mantovani. Abbiamo perso un grande uomo. Cosa separa il Napoli dalla Juve? Probabilmente la convinzione. Gli azzurri hanno un grande attaccante come Cavani, ma pecca un pò nella convinzione di poterlo vincere questo campionato. A livello di gioco e di ritmo sono ampiamente le squadre più forti. E’ una questione solo di testa. Dotato di esperienza e di gioco ha tutto per poter puntare al massimo. Quasi come se ci fosse una sorta di paura quando è arrivato il momento di volare. Sono tre anni che il Napoli frequenta i piani alti della classifica e quest’ anno forse è l’anno migliore per vincere qualcosa d’ importante. Non dimentichiamoci che la Juve nel girone di ritorno avrà un cammino davvero difficile”.

A cura di Luigi Curcio


Laureato in Scienze Politiche dell’Amministrazione, iscritto al primo anno magistrale in Scienze Politiche della pubblica amministrzione, ha stretto nel recente passato una collaborazione con SportZoom, portale sportivo online. Inoltre, ha partecipato ad un corso di giornalismo sportivo diretto da Peppe Iannicelli. Nel settembre 2013 partecipa al WorkshopSport di SportItalia ideato da Michele Criscitiello. Sposa il progetto di IamNaples.it nell’Ottobre del 2012. Il calcio e la pallacanestro sono le sue passioni.

Gestione Sinistri Caterino
Wincatchers


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google