Ottaiano (proc. Insigne): “Diversi i motivi che avrebbero potuto spingere Mazzarri a Milano”

Antonio Ottaiano, procuratore di Lorenzo Insigne, è intervenuto sulle frequenze di radio CRC nel corso del programma “Si gonfia la rete”. Ecco quanto evidenziato da IAmNaples.it: “Mazzarri aveva parlato con i calciatori, non era ancora sicuro di lasciare Napoli. O era un’eventuale indecisione sul futuro, o magari lo faceva per tenere sulla corda i calciatori, per non perdere il contatto con il gruppo. Credo abbia valutato attentamente la sua posizione, la posizione del Napoli e quella dell’Inter. Gli azzurri hanno un progetto ambizioso ma storicamente non regge il paragone con l’Inter. Forse proprio una maggiore garanzia ha spinto l’ex tecnico del Napoli a Milano. Per altro, un’altra stagione come quella dell’anno scorso, credo sia impossibile per i nerazzurri. Il termine “traditore” mi sembra fuoriluogo, aveva il contratto in scadenza ed ha valutato cosa potesse essere meglio per il futuro. Un modulo che prevede maggiore fantasia potrebbe sicuramente stimolare di più la fantasia di Lorenzo. Capelli biondi? Una questione di scaramanzia riguardante gli europei”.

A cura di Luigi Curcio


Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.