Pietro Pinelli: “Il Napoli sta bene fisicamente e mentalmente”

È intervenuto ai microfoni di Si gonfia la rete, in onda sulle frequenze di Radio CRC, il giornalista Mediaset Pietro Pinelli. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di Iamnaples.it:

 

Il Napoli non solo ha vinto su un campo difficile, ma lo ha fatto riuscendo a sfruttare i risultati positivi venuti fuori dai posticipi. Gli azzurri hanno saputo soffrire al Tardini, ma sono riusciti a dare la zampata vincente al momento giusto. In questa fase della stagione il Napoli sta bene fisicamente e mentalmente, la restituzione dei due punti ha giovato anche al morale e non solo alla classifica. Scudetto? La Juve non sembra più l’armata invincibile della scorsa stagione, la si può fermare anche a Torino. La Lazio ha una rosa un po’ troppo scarna per arrivare in fondo e per questo credo che il duello decisivo sarà tra azzurri e bianconeri. Con la ripresa delle coppe europee, poi, si aprirà uno scenario nuovo: il Napoli ha già dimostrato di puntare tutto sul campionato, la Juventus ci tiene alla Champions e questo potrebbe favorire la squadra di Mazzarri. Insigne? Credo che Mazzarri lo stia gestendo bene. Lorenzo è giovane e risponde bene ogni volta che l’allenatore lo chiama in causa, questo è ciò che conta”.

 

La Redazione

L.D.M.

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.