Pistocchi: “Il Napoli è il suo avversario. Cercherei un’alternativa a Lobotka”

Il giornalista Maurizio Pistocchi ha parlato a Radio Napoli Centrale:

Quella del Napoli è una bella storia. Ad inizio campionato ho previsto 1° Napoli e 2° Milan, mi hanno scritto di tutto. Quelli che sono abituati alla ‘normalità’, cioè a vedere le squadre con grande storia e forte monte ingaggi favorite, si stupiscono. Ho fatto diverse valutazioni, innanzitutto la validità di un progetto molto interessante e la campagna acquisti: conoscevo Kim, di Raspadori ne ho parlato molto spesso, Simeone mi è sempre piaciuto, ho visto una squadra con un organico molto importante. Non conoscevo Kvara nel dettaglio, ne ho visto solo highlights e pensavo fosse molto valido, ma da qui ad essere protagonista venendo dal campionato georgiano, ce ne passa. Quello che è stato più straordinario di tutti è Spalletti che ha cambiato ancora gioco e ha trasformato il Napoli in una macchina da guerra contro cui tutti non capiscono come giocare. Finalmente il Napoli sta dando soddisfazioni perché vince e convince, da padrone del campo e del pallone. Mi diverte tantissimo perché è incomprensibile per quasi tutti gli addetti ai lavori.

Napoli in fuga? È primo e ad 8 punti sul Milan, è tanta roba. Credo che siano le due squadre che hanno più struttura. Al momento il Milan sta facendo confusione ed è determinato dall’eccesso di autostima di alcuni giocatori. Quando Ibrahimovic dice di essere Dio, poi magari esce Theo Hernandez che crede di essere Dio anche lui. Leao ha fatto bene, ha fatto tante partite buone, ma il Milan è in crisi a livello di identità di gioco. L’unico che è di valore internazionale è Bennacer all’interno del centrocampo che non riesce a costruire”. 

Juventus? Il Napoli è il suo solo avversario. Tutto può succedere, ma dipende dal Napoli. L’anno scorso il Napoli è stato in gara per lo scudetto fino alla partita persa in casa con la Fiorentina, ma l’organico non era adeguato. Se fossi in De Laurentiis, persona che ha dimostrato di vedere lontano – e criticabile sotto altri aspetti, non ho mai apprezzato la comunicazione con i tifosi- vedrei di fare qualcosa a gennaio. Cercherei un’alternativa a Lobotka che è il motore del gioco del Napoli. La Juventus resta sempre la Juventus, ha la rosa più profonda e competitiva della Serie A, senza ombra di dubbio. La cosa clamorosa è che avendo a disposizione Miretti e Fagioli, hanno fatto comprare Paredes che non ha neppure disputato una partita. Hanno sottovalutato il materiale a disposizione, mi lascia esterrefatto“.

Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri
Il gabbiano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.