Porta affollata: Reina trascina, Gabriel scalpita, Andujar e Rafael verso l’addio…

Porta affollata: Reina trascina, Gabriel scalpita, Andujar e Rafael verso l’addio…

Il grande traffico dei portieri. Due restano qui: Pepe Reina, già leader del gruppo e idolo dei tifosi e Gabriel, il nuovo acquisto di proprietà del Milan che dopo la grande stagione a Carpi ha la grande chance di Napoli. Sepe è andato via, in prestito alla Fiorentina. Un altro ancora se ne andrà, il brasiliano Rafael, che attende una buona proposta in Italia o dal Brasile. Intanto l’argentino Andujar, annuncia a Radio La Plata, un suo possibile addio. Lo sparapalloni In azione lo strumento che mette a dura prova i riflessi e la reattività dei portieri: la macchina spara palloni azionata dal preparatore Nista che dà angolazioni diverse ai palloni che viaggiano a una media di novanta chilometri all’ora. Reina, Rafael e Gabriel (Andujar, infatti, non è arrivato in ritiro dopo aver disputato la Coppa America, si metterà a disposizione di Sarri a fine mese insieme a Higuain) sottoposti a un tiro a bersaglio da tutte le posizioni, un’altra delle novità introdotte in questo ritiro e da Sarri e dal suo staff per rendere gli allenamenti più efficaci. Il leader si è già ripreso il Napoli, lo ha fortemente voluto, un ritorno dalle grandi emozioni, quello di Reina. Discorso diverso per i sudamericani: uno è arrivato, l’altro andrà via. Gabriel si gioca una grande occasione e ha l’opportunità di dimostrare a Napoli quello che non gli riuscì nel Milan. Grande occasione che non è riuscito a sfruttare Rafael, il brasiliano titolare l’anno scorso ed erede di Reina e che ha vissuto una stagione molto tormentata con numerose incertezze. Un cambio della guardia tra i pali. Il ds Giuntoli ha scelto Gabriel, portiere decisivo l’anno scorso a Carpi: il Napoli lo ha preso in prestito dal Milan ma vorrebbe tenerlo. Rafael è in attesa di una proposta interessante dalla A oppure dall’estero. E ora è ufficialmente in dubbio Andujar, il portiere argentino che dopo l’arrivo di Reina ha espresso delle perplessità sulla sua permanenza a Napoli perché vorrebbe giocare di più e quindi potrebbe andar via anche lui. Un via vai tra i pali insomma ma con una certezza in più: Pepe Reina.

 

Fonte: Il Mattino


Laureato in Scienze della Comunicazione presso l' Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli con tesi "Il volto cinematografico delle mafie". I suoi primi articoli risalgono al 2010, per il portale Soccermagazine.it. La sua collaborazione con la testata giornalistica Iamnaples.it ha inizio nel febbraio 2011. Inviato a seguito del settore giovanile partenopeo, ha come obiettivo quello di formarsi nell’intricato mondo del giornalismo.

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google