Qui San Paolo, appuntamento con la storia

Mazzarri: orgoglio Napoli sorprenderemo il Chelsea

Appuntamento con la storia al San Paolo. Ottavi di Champions, c’è il Chelsea, lo squadrone londinese da anni ai massimi livelli che ha investito tantissimo per vincere il trofeo e non c’è riuscito neanche con Mourinho e Ancelotti. Il Napoli ci mette l’entusiasmo, la fame, la voglia di far parlare ancora di sé, di stupire l’Europa. «Altro che favoriti, favorito è il Chelsea che ha esperienza e giocatori di grandissima qualità e ha giocato più di cento partite in Champions. Siamo coscienti delle insidie di partite di questo tipo, cercheremo di fare qualcosa di ancora più sorprendente. La partita perfetta è impossibile, proveremo a fare tutto al meglio. Occorre anzitutto limitare il loro gioco in fase passiva e poi cercare di essere pericolosi quando abbiamo il possesso palla».
La partita perfetta, massima attenzione alla fase difensiva e freddezza nello sfruttare le occasioni favorevoli. L’ideale è non prendere gol: la sfida si gioca tra andata e ritorno, su 180 minuti. «Sicuramente sarà importante cercare di non prendere gol, ma la nostra squadra ha un modo di giocare sempre propositivo e non abbiamo un’esperienza tale da poter fare calcoli. Cercheremo di non arrivare contratti all’appuntamento e di trasformare la carica nervosa in energia positiva». Mazzarri tiene alta la concentrazione del gruppo, lo fa sempre e a maggior ragione alla vigilia della partita più importante dell’anno. «Il Chelsea è fortissimo e non sarà quello della Premier, non credo minimamente alle difficoltà degli avversari, queste competizioni sono completamente diverse, sono gare speciali, come i derby, sfuggono a qualsiasi regola. Penso a Terry, Lampard, Drogba, la speranza è che qualcuno possa non essere al meglio».
L’aspetto mentale sarà prioritario, va tenuta a bada la tensione, fondamentale è l’approccio. «Questo si può verificare solo quando la squadra andrà in campo. Le risposte positive quest’anno le abbiamo avute nelle partite di campionato più importanti. Siamo contenti e orgogliosi di poter vivere una serata del genere». Una serata da vivere tutta di un fiato, il San Paolo pronto a trasformarsi in una bolgia come fu contro il Manchester City. «I tifosi del Napoli sono i migliori in Europa e sarà un vantaggio in più da sfruttare la grande spinta del nostro pubblico». Lo studio della sfida nei minimi particolari, come e dove colpire il Chelsea e soprattutto cosa fare per non farsi colpire. Gli ultimi due giorni dedicati solo a questo. «Emozionato? Sinceramente no. Penso solo a preparare al meglio la partita che mi attende e da questo punto di vista preparo Chelsea e Chievo allo stesso modo. Sono partito sotto zero e ogni volta è stato un esame da superare. La squalifica? Non è importante dove mi metterò, la gara la studiamo prima e in panchina c’è Frustalupi che a livello tattico è più bravo di me. Ci penserà lui a dare consigli ai calciatori».
«Tutte le squadre europee vanno a cercare subito il recupero palla, quindi non farei differenze tra un tipo di calcio e un altro, il Barcellona lo insegna. Il Chelsea cambia spesso a gara in corso, noi siamo pronti a trovare contromisure, quando attaccano lasciano spazi da sfruttare. Villas Boas ha fatto grandi cose e lo stimo, poi ci sono aspetti psicologici da tener presente. Nelle partite singole può succedere di tutto dove gli episodi possono far pendere la bilancia da un lato o dall’altro». Conta solo la squadra. «Conta la prestazione della squadra, gli attaccanti hanno il compito di fare gol, centrocampisti e difensori devono fare bene altre cose».

Fonte: Il Mattino

La Redazione

P.S.

Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri
Il gabbiano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.