Repubblica – Il calciopanettone di De Laurentiis: gli spettatori già sanno il finale

L’edizione di oggi di Repubblica paragona la situazione del Napoli ai cinepanettone di Aurelio De Laurentiis. Anche belli all’inizio, ma poi penalizzati da un copione ripetitivo e un finale già visto:

Sul più bello il Napoli si squaglia sempre e per questo i 4 mila tifosi al seguito se la sono presa con il presidente, contestandolo in contumacia. Negli 8′ in cui gli azzurri sono passati da una vittoria certa alla rocambolesca sconfitta c’è anche la sintesi della carriera incompiuta di Spalletti: un allenatore che parte quasi sempre a razzo e che dà sovente la sensazione di poter fare sfracelli, salvo poi inciampare di colpo sul rettilineo d’arrivo. Gli stracci che sono voltati ieri tra i giocatori negli spogliatoi del Castellani sono la spia della disillusione e della cultura della sconfitta che nel tempo s’è radicata nei leader azzurri. Il Napoli non vince mai: quando va bene si piazza. Nemmeno lui è riuscito però a riscrivere la trama del calciopanettone azzurro e non esclude perciò di cambiare aria a fine stagione (“Del mio futuro parleremo più in là”), con De Laurentiis che già pensa da parte sua a Italiano e De Zerbi. Ma pure questo è un film visto e rivisto“.

Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.