Roma, Strootman snobba il Milan: “Nei primi tre posti noi, Juventus e Napoli”

Le parole del centrocampista olandese a "La Gazzetta dello Sport"

Domani, contro il Milan, Strootman sarà in campo visto che la squalifica è stata annullata. “Giustizia è fatta – dice l’olandese alla Gazzetta sportiva -. Quando mi è arrivata la notizia sono rimasto sorpreso. Stavo dormendo ed è arrivato il messaggio sulla chat di squadra, con tutti che commentavano: ‘E’ incredibile’. Detto questo, non dovevo buttare l’acqua a Cataldi. E’ stata una cosa non sportiva. Lui faceva delle cose, ma è comunque colpa mia”.

L’olandese ribadisce il suo pensiero su quanto accaduto al derby: “Non sarebbe stato giusto squalificarmi per simulazione. Caduta sospetta? Non voglio parlare di questo. Dico solo che ho sbagliato a tirare l’acqua e chiedo scusa”. Nel post partita di una settimana fa, decisamente caldo, sono poi arrivate le dichiarazioni di Lulic su Rudiger: “Dopo aver sentito quelle parole Toni non era triste, solo sorpreso. Se Lulic pensa davvero quelle cose mi dispiace per lui. Se due anni fa Rudiger vendeva calzini e ora gioca così nella Roma, vincendo anche il derby in questo modo, vuol dire che ha lavorato bene”.

Il centrocampista chiarisce sul rinnovo: “Stiamo lavorando e io sono ottimista. Nel 2013 Garcia e Sabatini mi hanno convinto a venire perché c’era da ricostruire. L’abbiamo fatto, manca l’ultimo gradino. Io mai alla Juve? Quando me lo chiesero ero appena rientrato e avrei detto no a tutto, ma di sicuro confermo che sarebbe quasi impossibile. Quando ero piccolo pensavo che mi sarebbe piaciuto giocare in Premier per l’ambiente, gli stadi pieni. Comunque, non puoi sapere cosa succede nel futuro, l’ho scoperto sulla mia pelle. Ma qui mi trovo bene e vorrei vincere qualcosa”.

Dopo i pesanti guai fisici, il centrocampista sta tornando al 100%: “Ancora non sono ai livelli di prima dell’infortunio, so che devo migliorare ancora. L’anno scorso pensavo di essermi ritrovato, invece ne giocavo una bene e una no”. Domani è in programma lo scontro diretto contro il Milan, che Strootman non vede nelle prime tre di questa stagione: “Il podio di campionato e Champions? Non in ordine di arrivo, in A dico Roma, Juve e Napoli. In Europa, Real Madrid, Bayern e Barcellona”.

Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.