Strootman e quel gesto sotto la curva: tifosi infuriati sul web

Da facebook a facebook, da tweet a tweet, tra messaggi, instagram, fermo immagine, e filmati replicati ossessivamente: la rabbia monta via web, per nulla attutita dalla clamorosa vittoria di Coppa Italia. L’immagine del ragazzone olandese con la faccia da duro che avviandosi verso gli spogliatoi si affaccia oltre i cartelloni per lanciare uno sputo rivolto alla curva B gira on line. E da tutti i tifosi del Napoli arriva una sola richiesta: squalifica.
La Roma ha cercato precipitosamente di mettere a tacere voci e polemiche attraverso Twitter: «Contrariamente a quanto riportato, l’As Roma precisa che Strootman non ha rivolto alcun gesto offensivo nei confronti della Curva del Napoli». Un “cinguettio” che cerca di salvare il centrocampista da ulteriori provvedimenti disciplinari oltre a quelli provocati dal cartellino rosso. Quanto avvenuto è, tuttavia, ormai immortalato dalle immagini delle onnipresenti telecamere: è la mezz’ora del secondo tempo, il Napoli sta dominando in campo mentre i giallorossi si affannano disperatamente. Al 33’ c’è l’ennesima ripartenza azzurra, Jorginho porta velocemente palla verso il centrocampo, Strootman si lancia pericolosamente sull’italobrasiliano che, per salvare le ossa, si libera precipitosamente del pallone evitando ogni scontro, la palla arriva a Callejon in corsa. Strootman allora punta lo spagnolo che, però è troppo veloce per essere fermato con i piedi, può solo essere strattonato e finire per terra. Per l’arbitro Rocchi è ammonizione netta, l’olandese reagisce con un applauso ironico e si becca il rosso. Minuti di confusione, poi Strootman assolutamente calmo attraversa il campo e va verso gli spogliatoi. Ma prima di scendere le scale, si rivolge verso i tifosi lancia uno sputo verso la curva B.
Tutto fin troppo chiaro. E gli appassionati azzurri sono inviperiti. I commenti si susseguono piuttosto aggressivi nei confronti dell’olandese. I più calmi chiedono una squalifica, almeno di tre giorni utilizzando la prova tv. Addirittura scende in campo il movimento Neoborbonico che, visto che gli arbitri non hanno potuto vedere il gesto, chiede alla Federcalcio «di adottare i provvedimenti del caso a carico di Strootman per comportamento volgare antisportivo e in applicazione delle norme previste e dei casi analoghi precedenti (sei le giornate di squalifica assegnate al calciatore della Salernitana per analogo gesto il 22/1/13)».

fonte: il mattino

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.