Telegraph – In Premier i bambini pagano per accompagnare le squadre

In Inghilterra sta facendo molto rumore l'inchiesta pubblicata oggi dal quotidiano

In Inghilterra sta facendo molto rumore l’inchiesta pubblicata oggi dal quotidiano The Telegraph sul “prezzo” che i club di Premier League chiedono alle famiglie per far partecipare i propri bambini all’ingresso in campo delle squadre. Il ruolo di mascotte che i piccoli ricoprono al via delle partite della massima serie inglese avrebbe un prezzo diverso in base al club del quale si parla. Si va dalle 700 sterline (circa 830 euro) chieste dal West Ham, passando per le circa 500 sterline di TottenhamNorwich e Aston Villa e via a scendere. Sul versante opposto spicca la scelta di molti top club come Liverpool, Manchester CityManchester United e Chelsea che non chiedono niente fra coloro che sono abbonati.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.