Torino-Napoli, le pagelle del CDS: Hamsik in cattedra, Albiol perfetto

Torino-Napoli, le pagelle del CDS: Hamsik in cattedra, Albiol perfetto

L’edizione odierna del Corriere dello Sport propone le consuete pagelle del giorno dopo un match. Ecco i giudizi assegnati dai colleghi ai calciatori azzurri:

Hamsik 7,5

Illumina le due reti del Napoli con assist fantastici. Nella partita psicologicamente più difficile perché la Roma era volata al secondo posto, risponde da capitano trascinando la squadra. Sbaglia qualche passaggio di troppo nella sua metà campo e nella ripresa un po’ cala altrimenti non sarebbe… umano.

Higuain 7,5

Semplicemente spaventoso non solo per quanto e come segna, ma anche per la ferocia con cui attacca gli spazi. Gol numero 33 in campionato come Angelillo, ora è -2 da Nordahl. Timbra anche un palo e se i compagni nella ripresa lo servissero meglio…

Albiol 7

Subito ammonito (salterà Napoli-Frosinone), non si fa condizionare. Il movimento con cui manda in fuorigioco Belotti che segna vale… un gol. In mezzo alla difesa con grande esperienza e personalità anche in fase di impostazione.

Koulibaly 7

Un muro sul quale si schiantano i granata. Fisicamente domina gli attaccanti avversari e non si distrae mai.

Allan 7

Meno inserimenti del solito e tanto lavoro oscuro a centrocampo. Vince parecchi duelli, copre sui cambi di campo granata e lotta portando alta la pressione. Finisce stremato, ma è fondamentale per spegnere gli ultimi assalti del Torino.

Jorginho 7

Regista da oltre 100 palloni giocati. Nel primo tempo gode di troppa libertà e dirige l’orchestra azzurra a piacimento mettendo il piede nell’azione del 2-0. Ripresa con addosso Martinez o Belotti, ma sempre con lucidità.

Callejon 7

Il settimo gol in campionato lo dedica alla sua famiglia mostrando un tatuaggio. Resta sempre dentro la partita e fatica anche in fase di non possesso. Esce alle prese con un problema alla coscia sinistra.

Sarri (all.) 7

Vince grazie al palleggio, alla condizione fisica e all’aggressività con cui la sua squadra approccia la gara. Primo tempo capolavoro, ripresa più sofferta. Il secondo posto è a una sola vittoria.

Ghoulam 6,5

Molto impegnato a sinistra, si disimpegna bene. Recupera e riparte mostrando corsa e freschezza atletica.

Hysaj 6

Teme la velocità di Bruno Perez e limita le uscite offensive. Dietro sbaglia poco.

Insigne 6

A tratti è un po’ egoista e Callejon e Higuain non gradiscono. Va vicino al gol in un paio di occasioni e conferma che ultimamente non vede più la porta (una rete nelle ultime 11 gare). La giocata più bella è il velo nell’azione del 2-0, ma poi si dimentica di Bruno Peres che segna.

Reina 5,5

Para su Martinez, ma il pallonetto “ciccato” da Bruno Peres lo disorienta e lo trova fuori posizione.


Traduttore e giornalista, ha conseguito con lode la Laurea Specialistica in “Lingue e letterature romanze e latinoamericane” presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale” dopo aver concluso, il percorso triennale in “Lingue, letterature e culture dell’Europa e delle Americhe”. Nel 2010 inizia a scrivere per il mensile “Quattroparole” occupandosi di cultura, spettacolo ed attualità. Nell’agosto del 2011 approda nella redazione di Iamnaples.it dove si occupa, prevalentemente, di seguire l’avventura della Juve Stabia nel campionato cadetto.

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google