Vargas, contratto depositato: può esordire in Coppa Italia

Depositato in Lega il contratto di Eduardo Vargas, ora resta da capire quando l’attaccante sudamericano sbarcherà a Napoli: il club azzurro ha avviato con l’ambasciata cilena la procedura per ottenere i visti di ingresso. Se tutto andrà senza intoppi, la Joya partirà in serata per sbarcare a Napoli il pomeriggio di giovedì e venerdì. Avrebbe già espresso il desiderio di partire con la squadra per Palermo e di assistere alla prova degli azzurri dalla tribuna. «Un modo per conoscere il prima possibile i suoi nuovi compagni», fanno sapere da Santiago. Vargas potrebbe essere convocato per la gara di Coppa Italia con il Cesena.
A Vargas, che partirà in compagnia del giovane fratello, è stata offerta come residenza la villa sullo Scalandrone, tra Baia e Lucrino, in cui ha vissuto per qualche mese il Matador Cavani prima di spostarsi nel quartiere Chiaia. Ovviamente il cileno deve ancora decidere. Il solito Mino Raiola parla del futuro di Lavezzi e sull’ipotesi Inter: «Non mi stupirei, i rapporti tra i due club sono molto buoni e l’affare di Pandev lo conferma».
Stefano Braschi parla del rinnovo di contratto di Maggio: «È vero, ha preferito rimanere a Napoli piuttosto che dire di sì all’Arsenal e al Manchester United. Ma ormai è acqua passata e a nessuno importa più nulla di queste questioni». Manca solo l’ufficialità per il passaggio di Rinaudo al Novara, mentre più complicato è quello di Mascara: il giocatore non vuole allontanarsi da Napoli per ragioni familiari e ascolta le proposte dell’ambizioso Benevento che sogna la risalita in Lega Pro.
L’Udinese frena il Cesena per Candreva (i due club sono comproprietari): non vuole rinforzare una diretta concorrente alla Champions. Santana intanto pare intenzionato a spostarsi solo per andare in Romagna dove potrebbe ritrovare il suo ex compagno alla Fiorentina Mutu. Restano calde le piste che portano a Isla e Benatia, ma nell’ottica della prossima estate.
L’Aversa Normanna prende in prestito il baby azzurro Gennaro Signorelli, 19 anni, 4 reti in 10 partite nel campionato Primavera, più 2 gol in Coppa Italia. Oltre al Palermo anche il Siena punta dritto su Aronica. Mazzarri chiede il rinnovo del difensore.

 

Fonte: Il Mattino

 

La Redazione

P.S.

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google