Venerato:”Rinnovo Zuniga ci siamo! Il colombiano però non è stato blindato. Ramì considera Napoli una città pericolosa”

Ciro Venerato, giornalista della Rai, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Crc. Ecco quanto vi propone la Redazione di IamNaples.it:

“La situazione Zuniga è in evoluzione. Ogni ora potrebbe essere quella giusta per l’annuncio della conferma del colombiano. Ieri Calleri è tornato dalla Spagna, presumibilmente da Barcellona dove ha comunicato che il calciatore ha intenzione di prolungare con il Napoli. Nel rinnovo di Zuniga ci sarà una clausola rescissoria fissata tra i tredici ed i quindici milioni di euro. Prima della trasferta londinese sarà firmato il rinnovo. Se arrivasse un’offerta importante del Barcellona non si preclude al calciatore la possibilità di cambiare squadra, ma nello stesso tempo al Napoli di non perderlo a parametro zero. Il Barcellona è molto interessato a Zuniga, più della Juventus e molto dipenderà anche dall’evolversi di questa stagione anche perché esiste un premio scudetto molto importante. La trattativa è sta lunga per limare i vari dettagli, ma c’è stato accordo sin dall’inizio sull’ingaggio del calciatore ed entrambe le parti volevano concludere la trattativa per la fine di settembre. Ramì non voluto da Benitez? Non è proprio così. La sorella del calciatore attraverso Vincenzo D’Ippolito fece sapere che il calciatore non era disposto a venire in una città come Napoli, che riteneva pericolosa ed a tratti incivile e quindi il napoli può farne anche a meno. Mascherano? Il Barcellona non vuole lasciare il calciatore, e Mascherano però vuole abbracciare il progetto Napoli di Benitez è assolutamente vero. Cannavaro e Fernandez? La vicenda del capitano è molto triste, so quanto Paolo ha dato alla causa e tutti puntiamo l’indice contro al primo errore, spero che per lui il futuro sia diverso e Cannavaro può trovare benissimo spazio, perché la difesa è il settore più debole del Napoli. Riguardo Fernandez ha avuto diverse chance, se ne faccia una ragione il Napoli ma forse non è adatto al nostro calcio”.

La Redazione

R.D.G.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.