[VIDEO] Avversarie Champions League: il Chelsea perde di misura in casa del West Bromwich

[VIDEO] Avversarie Champions League: il Chelsea perde di misura in casa del West Bromwich

Allo stadio “The Hawthorns” si gioca West Bromwich-Chelsea,  partita valida per la ventisettesima giornata di Premier League. L’allenaotore portoghese Villas Boas decide di mandare in campo Cech fra i pali, una linea difensiva con Ivanovic, David Luiz, Cahill e Cole, un  centrocampo comosto da Ramires, Lampard ed Essien, in avanti Mata e Strurridge hanno il compito di supportare Didier Drogba. Roy Hodgson risponde con Foster, Olsson, Ridgewell, McAuley, Reid, Thomas, Mulumbu, Morrison, Andrews, Odemwingie e  Fortune.

Al 5′ Peter Cech, al termine di un’efficace azione corale dei padroni di casa, è costretto a smanacciare in calcio d’angolo la potente conclusione del centrocampista scozzese Morrison. Al 13’ Juan Mata, dopo aver ricevuto in area di rigore una bella sponda di Lampard, da posizione defilata  spara addosso al portiere avversario Foster che devia in calcio d’angolo. I padroni di casa nella prima parte di gara sembrano avere una marcia in più rispetto agli avversari, imbastendo trame di gioco caratterizzate da fitte reti di passaggi. Particolarmente pericolose si dimostrano le ripartenze dell’ex Milan Odemwingie, molto veloce nella trequarti offensiva. Al 26’ sugli sviluppi di un cacio d’angolo per il Chelsea il difensore Cahill rischia di sbloccare il risultato, in una mischia in area di rigore, ribadendo verso rete con un destro calibrato, ma Morrison gli nega la gioia del gol.  Al 38’ la squadra di Villas Boas accelera: su una precisa ed insidiosa conclusione di Essien il portiere Foster è costretto agli straordinari, allungandosi e bloccando il pallone in due tempi. Ma è al 39’ che i Blues sprecano la più preziosa palla gol: è il giovane Sturridge, imbeccato da Drogba con un bell’assist da posizione di trequarti laterale del campo, a divorare clamorosamente l’occasione a tu per tu con il portiere avversario, calibrando male il diagonale che termina a lato della porta. Sul finire del primo tempo, i padroni di casa effettuano un forcing nella trequarti Blues, ma l’arbitro Philips Dowd fischia la fine del primo tempo. Nonostante un buon inizio dei padroni di casa, la qualità dei campioni dei Blues emerge successivamente, senza concrete conclusioni. Al 61’ lo spagnolo Mata calibra male il suo tentativo di sinistro, spedendo il pallone a lato della porta di Foster, dopo l’assist di Didier Drogba al limite dell’area di rigore. Al 63’ Villas Boas si affida all’invettiva del francese Malouda, sostituendolo all’ impalpabile Sturridge. Al 66’, sugli sviluppi di un calcio d’angolo per il West Bromwich, è il centrocampista di colore Mulumbu a scagliare un violento tiro verso rete da fuori area, ma l’estremo difensore dei Blues si fa trovare pronto deviando il pallone in angolo. Il West Bromwich si difende con ordine grazie al suo reparto difensivo sempre vigile e compatto, costringendo gli ospiti ad effettuare sterili traversoni dalla trequarti, preda dei lunghi difensori bianconeri. Al 70’ è Ashey Cole, con una grandiosa diagonale difensiva, è costretto a salvare il risultato impedendo a Brunt (subentrato a Thomas al 64’ della ripresa) di colpire nell’area piccola di rigore a colpo sicuro. Al 75’ Fortune dalla sinistra salta due avversari servendo il neo entrato Brunt che, da fuori area, scaglia un potente sinistro che termina di poco fuori lo specchio della porta avversaria. Al 76’ arriva il momento di Fernando Torres, che rileva uno Essien in chiaroscuro quest’oggi. All’81’ i padroni di casa passano in vantaggio con il difensore McAuley: il tutto scaturisce da una persistente azione nata da un calcio d’angolo dei padroni di casa che porta il difensore inglese a ribadire in rete dopo una conclusione sottomisura di Ridgewell, sfruttando l’incredibile dormita generale della retroguardia degli ospiti. I Blues subiscono il colpo. All’85’ è ancora Peter Cech a doversi rifugiare in angolo su un tentativo da fuori area di Brunt. Villas Boas effettua l’ultima sostituzione inserendo Raul Meireles per il russo Ivanovic. Al 91’ l’orgoglio del Chelsea emerge con Frank Lampard, il quale però spedisce il pallone fuori di un soffio con una bella girata di sinistro imbeccato da un cross al volo di Ashley Cole dalla sinistra. La partita termina con la vittoria di un West Bromwich conquistata con carattere e grinta, qualità che la compagine di Villa Boas non ha saputo esprimere in campo durante l’arco della gara nonostante le numerose palle gol sciupate. Terza sconfitta consecutiva per i Blues fuori casa tra Premier League e Champions League. Con la vittoria fuori casa dell’Arsenal all’Anfiel Road contro il Liverpool di quest’oggi, i Gunners  sono ora distanti tre punti in quarta posizione (utile per la qualificazione ai preliminari di Champions League).

West Brom 1-0 Chelsea di simaotvgolo12

 

 

Gilberto D’Alessio

 


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google