[VIDEO] Avversarie Champions League: poker del City in casa del Blackburn, ancora a segno Balotelli

I Citizens vincono 4-0 contro i Rovers grazie alle reti di Jonhson, Balotelli, Nasri e Savic

 

All’Ewood Park si gioca Blackburn Rovers-Manchester City, partita valida per la settima giornata di Premier League. L’ambiente in casa Citizens non è dei migliori viste le grandi polemiche sollevate dagli atteggiamenti di Tevez e Dzeko. L’argentino e il serbo (il primo dopo essersi rifiutato di entrare durante il match di mercoledì scorso di Champions League contro il Bayern e l’altro per non aver gradito la sostituzione durante il medesimo match) hanno scosso l’armonia e la serenità che apparentemente regnava in casa Citizens. Mancini per questa trasferta lascia in panchina il francese Narsi e il serbo Dzeko oltre a dover rinunciare all’infortunato Barry, scendendo in campo con Harte fra i pali, una linea difensiva formata da Kompany, Lescott, Zabaleta e Kolarov, davanti alla difesa grativano Milner e Yaya Tourè con Johnson e David Silva ad ispirare il tandem offensivo Aguero-Balotelli. L’allenatore dei Rovers, lo scozzese Steve Kean, risponde con Robinson, Givet, Samba, Dann, Pedersen, N’Zonzi, Petrovic, Lowe, Aiyegbeni, Goodwillie e Hoilett. L’ultima vittoria dei padroni di casa risale alla stagione 2007/2008 con rete di Benny McCarthy.

La prima occasione del match capita al 10′ con lo spagnolo Silva che, dopo aver saltato il suo diretto avversario sulla sinistra dell’area di rigore avversaria, calcia verso rete trovando la risposta di Robinson. Il pallone arriva a  Mario Balotelli che spreca malamente alto sopra la traversa. Al 27′ gli ospiti devono fare a meno del Kun Aguero, un infortunio muscolare lo costringe a lasciare il campo. Al suo posto entra Nasri. Al 34′ Milner tenta una conclusione da fuori area ma il suo tiro potente termina fuori lo specchio della porta. L’assenza di Barry a centrocampo fa perdere molta agilità di manovra ai Citizens, i quali con Milner e Yaya Tourè cercano di soccombere la carenza tecnica di un centrocampo molto lento in fase di costruzione di gioco. Al 36′, dopo un’azione fitta di passaggi sulla destra della metà campo dei Rovers, Mario Balotelli tenta di piazzare il pallone nel set alto della porta ma la sua conclusione termina di poco fuori. Al 42′, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, l’ex laziale Kolarov crossa in area di rigore trovando Lescott che, con una bella sponda di testa, serve Balotelli che si esibisce in una spettacolare rovesciata non trovando però fortuna. Al 44′ Zabaleta sulla sua corsia di gioco, dopo aver cercato e trova lo scambio con David Siva, serve Balotelli con un cross basso ma l’attaccante italiano spedisce fuori. La prima frazione di gioco termina in parità, con un discreto City che ha avuto diverse azioni per poter sbloccare il risultato ma sapendole sfruttarle al meglio. I padroni di casa si affidano unicamente alle ripartenze veloci affidate al canadese David Hoilett, il migliore dei suoi.

 

Dopo pochi secondi dall’inizio della ripresa David Silva subito cerca di portare in vantaggio i suoi con una bella conclusione di sinistro deviata in calcio d’angolo da Robinson. Al 51′ i Citizens sfiorano il vantaggio con Mario Balotelli: il numero 45 è molto sfortunato a trovare la traversa su una grande conclusione a giro verso la porta di Robinson. Al 56′ Adam Johnson sblocca il risultato: su un angolo battuto da David Silva la difesa Rovers allontana il pallone che arriva sui piedi dell’esterno sinistro che, con una grande traiettoria mancina a giro, insacca la porta di un incolpevole Robinson. Vantaggio meritato dei Citizens. Al 58′ arriva il terzo gol consecutivo in Premier di Mario Balotelli: Nasri sulla sinistra si svincola dagli avversari con un guizzo dei suoi e crossa in messo dove trova Balotelli che conclude di prima verso rete. Al 72′ arriva anche la prima rete nel City con Samir Narsi: dopo un’azione convulsa dei Rovers gli ospiti imbastiscono un veloce contropiede al termine del quale Narsi, ricevuto il pallone da David Silva, trova la rete anche grazie ad una deviazione del difensore Samba. Gli ospiti cercano di reagire al 76′ con un tiro da fuori area dell’argentino Formica subentrato Goodwillie al 61 sul quale Harte si salva in calcio d’angolo. Al 78′ entra il giovane Savic per l’autore della prima rete Jonhson. All’84 Yakubu prova la conclusione da fuori area e sfiora il palo della porta difesa da Harte. All’86’ il City cala il poker, a firmarlo è il giovane difensore montenegrino Stefan Savic che con uno stacco impetuoso vince la concorrenza avversaria girando il pallone verso rete. Grande gesto tecnico di questo giovane difensore acquistato dalla società di Manchester nella finestra di mercato estiva di quest’anno ( la nostra redazione già aveva evidenziato le sue qualità nella rubrica “Talent Scout” clicca qui ). La partita termina con l’ampio successo del City per 4-0. Con questo risultato gli uomini di Mancini raggiungono quota 16 punti in classifica, rimanendo agganciati al primo posto in coabitazione con i cugini dello United (vincenti 2-0 contro il Norwich). Il Blackburn Rovers sprofonda al penultimo posto in classifica con soli 4 punti totalizzati.

 

 

 

 

 

Gilberto D’Alessio

 

 

 

 

 

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.