VIDEO – Uruguay-Colombia 2-0: Cavani e Stuani rimandano la qualificazione di Zuniga e compagni

Alla Colombia non basta una buona prova dell’esterno del Napoli. Rimandata la qualificazione matematica ai mondiali di Brasile 2014. Ottima la prova degli ex Cavani e Gargano, che portano l’Uruguay al quarto posto

Allo stadio “Centenario” di Montevideo è andata in scena la partita tra Uruguay e Colombia, valida per le qualificazioni ai Mondiali di Brasile 2014. Vittoria per i padroni di casa per 2-0 grazie alle reti di Cavani e Stuani nella ripresa. Non è bastato alla Colombia la buona prova di Zuniga, in campo per tutto il match.

IL PREPARTITA – L’Uruguay, quinta in classifica a tre punti di distanza dal quarto posto, ultimo utile per l’accesso diretto ai Mondiali, è in emergenza difesa con le assenze di Godin, Caceres e Diego Lugano. Problemi anche in attacco con Forlan out per infortunio, Tabarez affida le sorti della partita al duo di attacco Suarez-Cavani. Anche Peckerman deve fare a meno di Armero e Torres per la sua Colombia, ma può contare su Falcao ripresosi dal suo infortunio. Ai “Cafeteros” secondi in classifica a quota 26 basta solo un punto per poter festeggiare l’accesso alla fase finale in Brasile.

IL MATCH – L’Uruguay già dalle prime battute della partita lascia il pallino del gioco agli ospiti, cercando di pungere in contropiede, ma la Colombia sfiora il gol all’ 11’ con un tiro dalla distanza di Aguilar che costringe Muslera a respingere in angolo. Con il passare dei minuti i padroni di casa guadagnano campo ma è ancora la formazione di Peckerman a farsi pericolosa al 27’ quando Guarin serve in verticale Falcao che a tu per tu con il portiere non riesce ad indirizzare il pallone nello specchio della porta.  Al 30’ incredibile occasione per la Celeste, lancio dalle retrovie, Yepes sbaglia i tempi dell’intervento servendo così Suarez, ma l’attaccante del Liverpool esagera cin i dribbling e si fa recuperare dalla difesa avversaria. L’Uruguay inizia a restare stabilmente nella metà campo avversaria, tuttavia senza creare grossi pericoli davanti alla porta di Ospina, con il primo tempo che termina a reti immacolate.

Ad inizio ripresa Tabarez decide d’inserire Stuani e Gargano al posto di Lodeiro e Alvaro Gonzalez. L’ex centrocampista del Napoli, ora in forza al Parma, pronti via e lancia Cavani verso la rete, il Matador tira a colpo sicuro ma Ospina compie una parata miracolosa.  Al 57’ è Muslera a salire in cattedra, neutralizzando una pericolosa conclusione dalla distanza. La partita si fa avvincente, al 61’ è Suarez a sfiorare il gol, sfruttando una sponda di Stuani, ma il suo tiro al volo finisce di poco a lato. Al 77’ Cavani riesce a sbloccare il match, cross dalla trequarti e frustata di testa del Matador su cui nulla può Ospina. Quattro minuti dopo l’Uruguay raddoppio, Gaston Ramirez riceve in area da fallo laterale, difende con il corpo il pallone, si gira e serve l’accorrente Stuani che a pochi metri dalla porta non sbaglia. Negli ultimi dieci minuti la Celeste si limita a controllare, conquistando così i tre punti che permettono di restare agganciati alla qualificazione diretta.

BUONA PROVA DI ZUNIGA. Una buona prestazione da parte di Juan Camillo Zuniga, schierato in difesa sulla fascia sinistra da Peckerman. Bene soprattutto nel primo tempo, l’esterno del Napoli si è mostrato molto propositivo creando numerose insidie con i suoi inserimenti. Nella ripresa ha avuto però un calo fisico, complice anche il calo generale della squadra e le sue sortite offensive sono notevolmente diminuite.

GLI EX. Ottima la prova degli ex del Napoli. Cavani ha mostrato ancora una volta le sue qualità, pronto a dare una mano ai compagni anche in difesa e lesto a rituffarsi in attacco per capitalizzare al meglio le occasioni avute con il gol. Ottima anche la prova di Gargano, subentrato ad inizio ripresa, il centrocampista ha fornito un ottimo filtro nella sua zona di competenza, effettuando inoltre dei pregevoli lanci per i compagni.

Ecco il tabellino della partita:

URUGUAY: Muslera, M. Pereira, Giménez, Scotti, Fucile, A. González (dal 45’ Gargano), Arévalo Ríos, Lodeiro (dal 45’ Stuani), C. Rodríguez (dal 71’ G. Ramirez), Suárez , Cavani. Allenatore: Tabarez. A disposizione: Pérez, Á. Pereira, Castillo, Castro, Eguren, Silva, Aguirregaray, Fernández

COLOMBIA: Ospina,  Medina, Zúñiga, Perea, Yepes; Aguilar (dal 80’ A. Ramirez), Sánchez, Guarín, Rodríguez; Gutiérrez (dal 69’ Cuadrado), Falcao. Allenatore: Peckerman. A disposizione: Mejía, Mondragón, Zapata, Soto, Muriel, Martínez, Vargas, Mosquera, Quintero, Bacca

ARBITRO: Arias

AMMONITI: 27’ M. Pereira, 40’ Medina, 55’ Stuani

MARCATORI: 77’ Cavani, 81’ Stuani

Ecco il video del match:

Servizio a cura di Raffaele Di Guida

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.