Yebda: “Mi sento vincente e voglio vincere col Napoli”

Presentato ufficialmente l'algerino: "Mi ispiro a Zidane e Vieira, sono i miei idoli....

 

Hassan Yebda si presenta al suo nuovo pubblico. “Sono a Napoli da poco più di una settimana, mi fa piacere che ci sia passione attorno al club. Per me è un motivo di grande orgoglio essere qui”. Il San Paolo già lo conosce: “Ricordo bene la serata del 2008 quando ero al Benfica. Il pubblico era incredibile, cercherò di dare il massimo per dare il mio apporto alla squadra”. Non ha mai giocato con il 3-4-2-1: “Non avrò alcun tipo di problema, mi vedo bene davanti alla difesa, poi ovviamente decide l’allenatore come impiegarmi”.

C’è voglia di essere protagonista: “La serie A è uno dei campionato più importanti del mondo. C’è tecnica, tattica e grande fisicità e io sarò pronto”. I tanti ‘algerini’ che vivono e lavorano in città sono molto contenti per il suo arrivo: “E’ una comunità abbastanza sostenuta, spero di vederla allo stadio. Il Napoli ha grande considerazione in Algeria, qui ha giocato Maradona”.

Non è ancora al massimo della forma: “Non sono al 100%, non ho avuto modo di giocare partite ufficiali al Benfica perché avevo qualche problema. Se la squadra dovesse avere esigenze, sarei a disposizione. Lavoro sodo per recuperare. Napoli è una piazza molto esigente, quindi il mio impegno sarà enorme. Io mi sento vincente, sono venuto qui per questo, altrimenti sarei andato altrove”. Il Napoli, insomma, è forte:“Alcuni compagni li ho affrontati e li conosco. Questo gruppo è molto valido, è la sfida più importante della mia carriera”. Indosserà la maglia numero 21: “L’avevo in Francia al Le Mans e poi l’aveva Zidane alla Juventus. Per me è un simbolo, un giocatore straordinario da imitare. Anche se le mie caratteristiche assomigliano più a quelle di Patrick Vieira”.

L’Europa League rappresenta un obiettivo: “Certo, non è la Champions, ma è comunque una competizione da non sottovalutarla. Disputarla con il Napoli, sarà straordinario. Spero di andare il più avanti possibile”. La chiusura è in italiano: “Sono molto contento di essere un giocatore del Napoli”. radiomarte

La Redazione

 

Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.