Pallanuoto, Final Four Coppa Italia: Canottieri Napoli sconfitta 13-5 dalla Pro Recco

I giallorosso sfideranno oggi lo Sport Management per la finale per il terzo posto

Canottieri sconfitta dalla Pro Recco con il punteggio di (13 a 5) nella prima semifinale della Final Four in corso di svolgimento a Busto Arsizio. Alla Canottieri non riesce di ripetere la bella prestazione di quindici giorni fa alla Scandone con i liguri, dove se pur perdente riuscì con una difesa attenta ed un ritmo blando a contenere in termini accettabili la sconfitta. Al contrario, resi inoffensivi Brguljan e Baraldi, per i ragazzi del Molosiglio, dopo una prima frazione di gioco dove sono riusciti ad imporre il loro gioco, il prosieguo della gara è stato senza storia. Buona Canottieri nella prima frazione di gioco nel corso della quale con una difesa attenta e grintosa riesce a tenere a bada le “bocche di fuoco” di Pomilio. Segna Giacoppo, ma dopo un minuto pareggia Esposito sfruttando l’uomo in più. Mandic riporta avanti la Pro Recco, ma prima Esposito e poi Di Costanzo consentono ai giallorossi di effettuare il sorpasso e chiudere il tempo sul 3 a 2. E’ tutt’altra musica nel secondo tempo completamente gestito dai campioni d’Italia che concedono pochissimo alla formazione allenata da Paolo Zizza. Il tempo si chiude con un parziale di 3 a 0 grazie alle reti di Figari, Sukno su rigore e di Mandic. Stesso andamento nella terza frazione di gioco con i liguri che fanno la partita ed i napoletani che cercano di limitare i danni. Giorgetti e Ivovic portano a +4 il vantaggio per la propria squadra, accorcia Campopiano, ma ancora un rigore di Sukno fissa il punteggio sull’8 a 4 per la Pro Recco. Ultima frazione di gioco con Mattiello che in apertura tenta di scuotere la Canottieri, ma un rigore di Sukno tiene a +4 gli avversari che non riescono a fare di più anzi, con il passare dei secondi, si arrendono anche dal punto di vista fisico e cedono di schianto. Una doppietta di Fondelli, un gol di Figari ed uno di Giorgetti sulla sirena fissano il parziale sul 5 a 1 segnano di fatto una sconfitta pesante, almeno nel punteggio (13 a 5) per la Canottieri. Pro Recco che conquista il diritto a giocarsi la finale con il Brescia, mentre per la Canottieri la finale di consolazione, quella per il terzo e quarto posto domani alle 15 con i padroni di casa dello Sport Management sconfitti dal Brescia nell’altra semifinale.

PRO RECCO-CANOTTIERI NAPOLI 13-5 (2-3; 3-0; 3-1; 5-1)
Pro Recco: Tempesti, F. Di Fulvio, Mandic 2, Figlioli, Giorgetti 2, Sukno 3, Giacoppo 1, Aicardi, Figari 2, Bodegas, A. Ivovic 1, A. Fondelli 2, Pastorino. All. Pomilio.
Canottieri Napoli: Turiello, Buonocore, Di Costanzo 1, Baviera, Brguljan Dar., Borrelli, Mattiello 1, Campopiano 1, Maccioni, Velotto, Baraldi, Esposito 2, Vassallo. All. Zizza.
Arbitri: Colombo e Lo Dico.
Superiorità numeriche: Pro Recco 1/4 + 2 rigori, Canottieri Napoli 3/7.
Note: ammonito Zizza (all. Canottieri Napoli) per proteste.
Fonte: circolocanottierinapoli.it
Finali – Sabato 19 marzo
3°-4° posto
Canottieri Napoli-Sport Management ore 15,00
1°-2° posto
Pro Recco – AN Brescia 17,15 (in diretta su Raisport 2)


Gestione Sinistri Caterino
Wincatchers

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.