Pallanuoto, Roma Vis Nova-Posillipo 5-10: i posillipini si riscattano dopo la debacle col Savona

Mister Occhiello: "E' un buon viatico per il prosieguo del Campionato dove tutte le grandi devono venire a Napoli per incontrarci"

Dopo la deludente sconfitta di misura con il Savona nell’ultima giornata del girone di andata, il RobertoZeno Posillipo torna alla vittoria, battendo fuori casa la Roma Vis Nova per 10 a 5. Finalmente una prova convincente del collettivo rossoverde che cancella così la brutta prestazione offerta, la settimana scorsa, con il Savona e dimostra di avere grandi potenzialità e ancora buoni margini di miglioramento anche caratteriali nella gestione degli incontri. Inizia bene il RobertoZeno Posillipo, chiudendo la prima frazione di gioco con un secco 3 a 0 con le reti di Renzuto Iodice, Kracig e Saccoia. Nel secondo tempo ancora Foglio e Renzuto Iodice portano la squadra rossoverde sul 5 a 0, poi, quasi accontentandosi del vantaggio di 5 reti, i Posillipini rallentano e i romani con due goal di Bezic chiudono la frazione sul 5 a 2. Nel terzo quarto sostanziale equilibrio tra le due formazioni con una Roma sempre aggressiva che si scontra però contro la buona fase difensiva orchestrata dai napoletani. Poi nella quarta frazione il RobertoZeno Posillipo dilaga e, facendo valere il suo maggiore tasso tecnico, chiude l’incontro con un meritato 10 a 5, mantenendo il quarto posto in classifica a pari punti con i cugini della Canottieri Napoli che hanno battuto fuori casa la Florentia.

Nelle parole del tecnico Mauro Occhiello tutta la soddisfazione per questa bella prova della squadra rossoverde:  “Partita corale, ordinata e pulita, da parte dei miei ragazzi. Mi sono piaciuti in particolare nella fase difensiva per la grande attenzione e concentrazione, dove Negri si è cimentato più volte in interventi importanti e risolutori. Potevamo raggiungere un break più ampio in diversi momenti della partita ma ci è mancata ancora quella lucidità necessaria in fase conclusiva che presto arriverà, siamo già a buon punto. Dal canto suo la Roma Vis Nova non ha mai mollato e ha dimostrato tanta determinazione e voglia di combattere. Comunque questo pronto riscatto dopo la prova opaca di Savona ci voleva ed è un buon viatico per il prosieguo del Campionato dove tutte le grandi devono venire a Napoli per incontrarci. Vorrei chiudere con le mie congratulazioni agli arbitri Lo Dico e Piano che oggi hanno fischiato davvero bene, mantenendo la stesso metro di giudizio dall’inizio alle fine dell’incontro, facendo davvero una bella figura davanti ai migliori arbitri internazionali presenti oggi al Foro Italico, in quanto a Roma per partecipare alla Convention che si è tenuta al Centro federale di Ostia.”

ROMA VIS NOVA PN: Bonito M. , De Oliveira Crivella J. , Murro D. , Pappacena S. 1, Bezic R. 2, Oneto Gomes B. 1, Spinelli A. , Innocenzi C. 1, Vitola F. , Carchiolo V. , Mandolini J. , Del Basso M. , Nicosia G. . All. Ciocchetti

ROBERTOZENO POSILLIPO: Caruso E. , Cuccovillo N. 1, Marinic Kracig J. 2, Foglio G. 1, Klikovac F. , Russo E. , Renzuto Iodice V. 2(1 rig.), Gallo V. 3, Buslje A. , Saviano , Dolce V. , Saccoia P. 1, Negri T. . All. Occhiello

Arbitri: Lo Dico e Piano
Note: Parziali: 0-3 2-2 1-1 2-4 Spettatori 250 circa. Bonito (R) para un rigore a Renzuto (P) nel secondo tempo. Espulso Ciocchetti (all. R) per proteste. Espulso Innocenzi (V) per gioco scorretto. Uscito per limite di falli Vitola (R).
Superiorità numeriche: Vis Nova 0/7, Posillipo 5/9 +2 rigori.

Fonte: cnposillipo.org


Gestione Sinistri Caterino
Wincatchers

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.