Cagliari-Napoli, le probabili formazioni: Gattuso pensa a Hysaj a sinistra

Insigne torna in campo dal primo minuto, Gattuso dovrebbe fare solo due cambi rispetto alla sfida di Milano

Il Napoli, dopo la vittoria a San Siro nella semifinale d’andata di Coppa Italia, cerca di riscattare anche la sconfitta contro il Lecce in campionato con la trasferta contro il Cagliari alla Sardegna Arena. La sconfitta al San Paolo all’andata fu la prima battuta d’arresto, ha rappresentato l’origine di tutti i problemi della complessa stagione degli azzurri. Gattuso ha estromesso dai convocati Allan, reo di non aver lavorato in allenamento con l’intensità richiesta. Non è l’unica assenza, mancheranno anche Milik per un risentimento al ginocchio, Lozano, che ha rimediato una contrattura all’adduttore del ginocchio destro, e Koulibaly che non è ancora al 100% come ha dimostrato la deludente prestazione contro il Lecce. Rientra, invece, tra i convocati Faouzi Ghoulam che da una settimana circa ha lavorato in gruppo. Insigne, escluso a San Siro per una contusione al ginocchio destro, farà parte della formazione titolare, dovrebbe tornare in campo il tridente dei piccoletti con Callejon a destra e Mertens al centro dell’attacco. In difesa sarà confermata la coppia Manolas-Maksimovic, Gattuso dovrà gestire le rotazioni in vista dei tanti impegni che attendono il Napoli. Domani dovrebbe riposare Mario Rui, Hysaj è out da due gare e potrebbe rientrare a sinistra, l’esterno basso portoghese va preservato visto che, in attesa del pieno recupero di Ghoulam, è fondamentale averlo al massimo della condizione. Di Lorenzo agirà a destra, su quella corsia la catena laterale dovrebbe essere la stessa, quindi con Fabian Ruiz e Callejon in vantaggio su Politano. Demme e Zielinski completeranno la mediana, sul fronte offensivo dovrebbero essere schierati contemporaneamente dal primo minuto Callejon, Mertens e Insigne, non accade dalla trasferta di Udine del 7 dicembre scorso, l’ultima sfida di serie A con Ancelotti sulla panchina. Maran in casa Cagliari deve fronteggiare molte assenze: Ceppitelli è appena rientrato ma partirà dalla panchina, mancano per infortunio Faragò, Cacciatore, l’ex Rog oltre a Pavoletti e per squalifica Nainggolan, il giocatore che ha impreziosito la rosa dei sardi, che hanno due punti in più del Napoli, durante il mercato estivo. Maran ha lavorato anche sul 3-5-2 ma dovrebbe adottare il consueto 4-3-2-1, con Cragno tra i pali, Mattiello e Pellegrini sulle corsie laterali, Klavan e Pisacane al centro della difesa, l’ex Cigarini in cabina di regia con Nandez, obiettivo di mercato del Napoli, e Ionita nel ruolo d’interni di centrocampo, Joao Pedro e Gaston Pereiro lavoreranno tra le linee alle spalle di Simeone. Ecco le probabili formazioni:

CAGLIARI: Cragno; Mattiello, Klavan, Pisacane, Pellegrini; Nandez, Cigarini, Ionita; Joao Pedro, Gaston Pereiro; Simeone.

NAPOLI: Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Maksimovic, Hysaj; Fabian Ruiz, Demme, Zielinski; Callejon, Mertens, Insigne.

 

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.