De Laurentiis a Canale 21: “Koulibaly e Milik sul mercato. Mi aspetto il 4-2-3-1. Su Ceferin dico che…”

"Gattuso è anche estremamente creativo"

Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, è intervenuto in esclusiva a Canale 21. L’intervista integrale è stata trasmessa a Tutti In Ritiro, trasmissione in diretta ogni sera dalle 23 alle 00.30 su Canale 21. De Laurentiis ha praticamente messo in vendita due dei suoi gioielli, Kalidou Koulibaly e Arkadiusz Milik, ma ha ribadito che non accetterà offerte al ribasso: “Koulibaly e Milik sono tutti e due in uscita, mercato permettendo – ha detto il presidente – Quindi se il mercato permetterà le uscite di questi due bravissimi calciatori noi sapremo come sostituirli, altrimenti se ne parlerà l’anno prossimo” Un anno importante, per il Napoli e per il suo allenatore Gennaro Gattuso, atteso ad una conferma dopo la buona stagione appena conclusa. De Laurentiis elogia il suo tecnico ma mette tutti in guardia da un campionato che potrebbe essere fortemente condizionato dall’emergenza coronavirus: “Questo è un campionato falsato, quindi un allenatore, seppur capace, bisogna saperlo valutare all’insegna del campionato passato. Vediamo cosa accadrà quest’anno, perché se si dovesse riaccendere un focolaio di Covid e dovesse di nuovo fermarsi tutto non è possibile fare alcuna valutazione. Conosco abbastanza bene le caratteristiche culturali, umane e sportive di Gattuso. Credo sia l’uomo giusto per il Napoli e per una società come la mia, poi però bisogna anche vedere le situazioni come si sviluppano e che tipo di calcio andremo a fare: sia da un punto di vista calcistico che politico ancora non abbiamo capito di che morte dobbiamo morire. Poi la stilettata ai club indebitati del nostro calcio: “Ci sono 18 squadre di Serie A che hanno complessivamente 4 miliardi di debiti. Finché non saniamo questo problema rischia di saltare il banco, e perciò è inutile fare previsioni”. In questo ritiro Gattuso sta sperimentando molto, provando anche soluzioni tattiche diverse. Il pensiero di De Laurentiis è che Mertens e il nuovo acquisto Osimhen dovrebbero coesistere: “Il prossimo Napoli me lo immagino col 4-2-3-1, però poiché Gattuso è anche estremamente creativo ed è capace di reinventarsi le cose a seconda degli avversari e di come si sviluppano gli allenamenti dei calciatori che abbiamo a disposizione e che in alcuni casi non ha ancora potuto seguire al meglio a causa delle convocazioni in Nazionale”. Proprio sul tema Nazionali arriva l’ennesima bordata al presidente UEFA Ceferin: “Questa è una grande idiozia della Uefa: ma come, c’è il Covid, non si può andare all’estero e tu mi mandi 13 calciatori fuori dall’Italia? E adesso, come la mettiamo se alcuni di loro tornano e devono andare in quarantena come ricominciamo il campionato il 20 settembre? A me sembra ‘a pazziella ‘mmane e’ criature”. Un augurio per i tifosi e complimenti a tutti per la grande compostezza mostrata a Castel Di Sangro. Questa la dedica di De Laurentiis ai supporters del Napoli: “Cari tifosi, state tranquilli perché finché ci sarò io in sella al Napoli io vi difenderò in qualunque modo e con qualunque mezzo. Il futuro ritornerà rosa perché l’Italia è un grande Paese e Napoli è una grande città. Qui a Castel Di Sangro ho visto tifosi educatissimi e rispettosi delle distanze, tutti con la mascherina. Quindi non è vero quando si getta fango illogicamente e stupidamente: Napoli vorrei farla vivere, amare e rispettare”. Chiusura con una chicca su un suo possibile ingresso in politica: “Entrare in politica io? Se la politica si dovesse trasformare guardando l’economia allora potrei farlo – spiega il presidente del Napoli – Così non mi interessa. Ma gli italiani per spodestare i politici “apolitici” dovrebbero andare tutti a votare. È una stupidaggine non andare a votare”.

 

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.