Cerca
Close this search box.

Dia, l’agente: “Piace a Giuntoli, ma non solo, dispiace che abbia rovinato la festa al Napoli”

Frederic Guerra, agente di Boulaye Dia, attaccante della Salernitana, ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio Kiss Kiss Napoli:  “Ieri ero allo stadio, lo avevo organizzato da tanto tempo. Ho vissuto un gran momento anche perché sono di origini napoletane essendo mio padre di Afragola. Speravo in due gol di Dia ma anche della vittoria del Napoli, ma gli azzurri saranno campioni anzi per me lo sono già. Io ho visto tanti stadi nel mondo, ma l’emozione di ieri lo si vede solo in Brasile ed in Sud America. Tutta la città è colorata d’azzurro, veramente molto emozionante. Il futuro ancora non lo conosco. La cosa importante è che la Salernitana deve restare in Serie A per riscattarlo, dobbiamo aspettare e dopo vedremo cosa succederà. Per adesso non si può dire nulla. Piace a Giuntoli? Si, ma anche in Inghilterra e Francia. Lui ha caratteristiche diverse rispetto ai centravanti, può giocare anche sull’esterno e lo ha dimostrato anche ieri con il tunnel ad Osimhen prima del gol. Gioca con entrambi i piedi ed ha fatto una rete bellissima, peccato che abbia rovinato la festa del Napoli”.

 

Sartoria Italiana
Vesux
Il gabbiano
Gestione Sinistri
la giovane italia
Gestione Sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.