Eurorivali, alla scoperta del Barcellona: grande attacco, ma qualche patema in trasferta. Le statistiche

Il Napoli sfiderà il Barcellona agli ottavi di Champions e gli azzurri, sicuramente, non sono stati fortunati nel sorteggio. La squadra di Gattuso incontrerà i catalani al San Paolo il 25 febbrario mentro il ritorno ci sarà il 18 marzo al Camp Nou. Match proibitivo per i partenopei, ma c’è da sottolineare che Messi giocherà per la prima volta nel tempio di Maradona e questo è un particolare che dà molta suggestione alla partita.

Girone Champions

I catalani nel proprio girone avevano Borussia Dortmund, Inter e Slavia Praga. La qualificazione non è mai stata in pericolo, quattro vittorie e due pareggi, gli avversari del Napoli si sono qualificati primi con 14 punti. L’unico risultato al di sotto delle aspettative è stato lo 0-0 contro la Slavia Praga in casa. Da sottolineare, che i goal realizzati sono stati solo nove e soltanto il Valencia ha segnato così poco tra le prime classificate.

Campionato

In campionato, in attesa di recuperare il Clasico mercoledì sera, Barcellona e Real comandano la classifca con 35 punti con quattro punti di vantaggio sul Siviglia. La squadra di Valverde su sedici gara ne ha vinte 11, pareggiate 2 e perse 3 con 43 goal fatti e 20 subiti. Fino adesso, la Liga non ha mostrato un vero padrone e il Barcellona ha sofferto un po’ le partite in trasferta:  4 vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte  mentre in casa il percorso è stato netto: 7 match vinti su 7.

La stella

Non si dispiacciano i vari Suarez, Griezmann e Piquè ma Messi è Messi: 6 Palloni d’Oro, 4 Champions League, 10 Liga, 3 Coppa del Mondo per Club,  628 goal in 735 presenze con il Barcellona, Pichici nella Liga in corso (insieme a Benzema) con 12 goal, calciatore con il maggior numero di gol (617) in tutte le competizioni ufficiali nella società catalana, due gol e tre assist nelle cinque gare giocate nel girone e questi record erano solo per dare un assaggio della grandezza del giocatore argentino.

L’undici tipo 

Con l’arrivo di Griezmann, Valverde è passato da un 4-4-2 ad un 4-3-3, modulo che ha fatto la storia del club blaugrana. Solo nel match di ritorno contro l’Inter la squadra si è schierata con un 3-5-2, ma in campo c’erano molti giovani tra cui la super promessa Ansu Fati (classe 2002). Nelle ultime uscite, Rakitic è ritornato in pianta stabile tra i titolari. Junior Firpo sta sostituendo Jordi Alba  che è fuori per infortunio

(4-3-3): Ter-Stegen; Sergi Roberto, Piqué, Lenglet, Jordi Alba (Junior Firpo); Arthur (Rakitic), Busquets, De Jong; Messi, Suarez, Griezmann

Le dichiarazioni

Valverde ha rilasciato queste dichiarazioni sul sorteggio degli ottavi di Champions:

“E’ un avversario forte e complicato con una grande atmosfera nel suo stadio, non si può mai sapere come staremo quando li andremo ad affrontare. Hanno giocatori importanti davanti come Mertens e Insigne. Negli Stati Uniti hanno già dimostrato di avere una qualità, è una squadra che gioca bene. Vedremo come staremo quando ci affronteremo”.

Il tecnico già è stato al San Paolo con l’Athletico Bilbao: “C’è calore, in uno stadio in cui il tifo è molto alto. Siamo abituati a giocare in ambienti del genere, giocare la partita a Napoli sarà bellissimo”.

I precedenti

Napoli e Barcellona non si sono mai affrontati in partite ufficiali. Il primo precedente risale ad un’amichevole del maggio 1978, con cui gli azzurri si preparavano alla finale di Coppa Italia poi persa contro l’Inter. Quindi il pesante 5-0 subito al Camp Nou nel trofeo Gamper nell’agosto 2011, di cui si ricorda ancora la rete strepitosa in rovesciata di Cavani che però fu annullata per fuorigioco. Nel 2014, sempre nella preparazione estiva, fu il Napoli di Benitez ad avere la meglio col punteggio di 1-0.  Nell’ultima estate, ci sono state due amichevoli vinte entrambre dagli spagnoli per 2-1 e per 0-4

DI WILLIAM SCUOTTO 

 

 

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.