GRAFICO FORMAZIONE – Crotone-Napoli, Sarri lancia Diawara tra i titolari. Strinic dal 1′

Il Napoli punta a rialzarsi per la trasferta di Crotone. Dopo tre sconfitte consecutive, mai successo prima nella gestione Sarri, gli azzurri sono chiamati ad una grande prestazione per gettarsi alle spalle il momento negativo, affrontare con un po’ di entusiasmo ritrovato il turno infrasettimanale contro l’Empoli, per poi proiettarsi al big match con la Juve di scena tra sette giorni. Maurizio Sarri attuerà un cauto turnover con alcune interessanti novità. In difesa tornerà Hysaj al posto di Maggio, rispetto alla sfida col Besiktas, al pari di Maksimovic che rileverà Chiriches. Confermato Koulibaly, verso la panchina Ghoulam: Strinic scalpita per sostituirlo dal primo minuto. A centrocampo riecco Allan sul versante opposto di Hamsik. Davanti alla difesa va verso una maglia da titolare per la prima volta in questa stagione, Amadou Diawara che dovrebbe scalzare Jorginho. In attacco ancora una chance a Gabbiadini che va a riprendersi l’attacco da punta centrale, sugli esterni Callejòn e Mertens.

Ecco la probabile formazione azzurra:

9crotonenapoliformazione

Servizio e grafico a cura di Stefano D’Angelo


Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli
Antonio Marciano

Messaggio politico elettorale

Marianna Riccardi

Messaggio politico elettorale

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.