GRAFICO – Primavera 1, Napoli-Torino: subito esame tosto per gli azzurrini, c’è Iago Falque

GRAFICO – Primavera 1, Napoli-Torino: subito esame tosto per gli azzurrini, c’è Iago Falque

La Primavera del Napoli ha salutato il precampionato con l’amichevole contro la Juve Stabia, oggi inizia l’avventura di Baronio e compagni. Gli azzurrini avranno subito un cliente ostico, il Torino, che arriverà al Ianniello di Frattamaggiore con un rinforzo molto importante: Iago Falque spedito in Primavera per recuperare la migliore condizione dopo l’infortunio e così dare un importante contributo al gruppo di Mazzarri. Nella formazione di Sesia, promosso dall’Under 17 visto che Coppitelli, dopo un’altra annata importante come dimostrano la Supercoppa vinta e la finale di Coppa Italia persa contro la Fiorentina, ha scelto di trasferirsi all’Imolese in serie C, ci sono altri due classe ‘2000 che orbitano nel mondo della prima squadra: il difensore Singo, fresco anche di debutto in Europa League, e l’attaccante Rauti. Le due squadre dovrebbero schierarsi a specchio, entrambe con il 3-5-2. Nel Toro in porta ci sarà Trombini, la difesa a tre sarà formata da Singo, Sportelli e Celesia, Ghazoini dovrebbe essere il laterale destro, Michelotti è in vantaggio su Ricossa per la fascia sinistra, la mediana sarà ricca di spessore soprattutto sotto il profilo fisico con Onisa, Sandri e soprattutto l’ex Roma Freddi Greco, classe ‘2001 che esprime esplosività, tempi d’inserimento e dinamismo. L’attacco sarà formato da Iago Falque e Rauti che nella scorsa stagione ha realizzato 22 reti stagionali. Il Napoli risponde con lo stesso sistema di gioco, in porta ci sarà Idasiak, la difesa a tre sarà composta da tutti ragazzi classe ‘2000: Zanoli, Senese e Manzi, Zanon e Zedadka dovrebbero agire sulle corsie laterali, Mamas, Labriola e Vrakas occuperanno la zona nevralgica del campo per dare un mix di qualità tecnica e fisicità a sostegno della coppia d’attaccanti formata da Sgarbi e Palmieri. Cavallo e Cioffi (classe ‘2002) possono essere delle risorse a gara in corso consentendo a Baronio anche di cambiare sistema di gioco passando al 3-4-3 e cercando così d’attaccare la porta in modo diverso, avendo più ampiezza nel gioco. Ecco il grafico con la probabile formazione del Napoli:

Servizio a cura di Ciro Troise

Grafico di Stefano D’Angelo


Ha conseguito con lode la Laurea Magistrale in “Televisione, Cinema e New Media” presso l’Università IULM di Milano, dopo il percorso triennale di studi concluso con la lode a Napoli al Corso di Laurea “Culture Digitali e delle Comunicazioni” all’Università Federico II. Editorialista de “Il Corriere del Pallone”, è giornalista pubblicista da Gennaio 2010. Lavora nell’Ufficio Comunicazione di Reach Italia Onlus.

Maglia ufficiale Napoli 2020
Vesux


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google