Inter-Napoli, le probabili formazioni: a San Siro con il tridente dei “piccoletti”

Dubbio tra Koulibaly e Maksimovic, Allan verso la panchina

Tre partite per conquistare l’Europa senza passare per i preliminari, portando a casa un trofeo che è sempre il sale del calcio. La mission del Napoli che stasera sarà in campo a San Siro dovrebbe essere questa: assalto alla Coppa Italia. Il vanto principale della gestione De Laurentiis è la continuità nelle coppe europee, il Napoli è in Europa con continuità dal 2010. Gli azzurri di Gattuso oggi sono a -4 dal sesto posto che vale l’accesso ai preliminari di Europa League mentre per qualificarsi direttamente ai gironi della seconda competizione europea il Napoli dovrebbe portare a casa il quinto posto, oggi occupato dalla Roma con nove punti di vantaggio. Insigne e compagni con la Coppa Italia porterebbero a casa un risultato molto più complesso da raggiungere attraverso il campionato. La strada è complessa, il Napoli affronta in semifinale una corazzata come l’Inter, reduce da una splendida vittoria in rimonta nel derby con l’aggancio alla Juventus in testa alla classifica. Il primo atto si disputa a San Siro, la gara di ritorno al San Paolo il prossimo 5 marzo. In porta Ospina vince ancora il ballottaggio con Meret che non è al 100% e dovrebbe rientrare in campo a Cagliari. Hysaj è squalificato dopo l’espulsione rimediata contro la Lazio, a destra toccherà a Di Lorenzo con Mario Rui sulla corsia opposta, la coppia centrale sarà formata da Manolas e Koulibaly, in leggero vantaggio su Maksimovic. Il difensore senegalese al rientro dopo 54 giorni di stop contro il Lecce non è stato protagonista di una prestazione convincente, perciò c’è una valutazione in vista della sfida di San Siro. A centrocampo Allan non è ancora in condizioni brillanti, Demme è confermato nel ruolo di organizzatore di gioco davanti alla difesa con Elmas sul centro-destra e Fabian Ruiz in vantaggio su Zielinski sul fronte opposto. in attacco si va verso il tridente dei “piccoletti”, Callejon, Mertens e Insigne, trio che rappresenta la storia recente del Napoli con un bottino complessivo di 284 gol e 221 assist non giocano insieme dal primo minuto da Udinese-Napoli del 7 dicembre scorso, l’ultima partita di campionato con Ancelotti in panchina. In casa Inter mancherà ancora Handanovic per infortunio, al suo posto toccherà ancora a Padelli, in difesa dovrebbero scendere in campo Skriniar, De Vrij e Bastoni che sembra in vantaggio su D’Ambrosio. Sulle corsie laterali dovrebbe esserci un po’ di turn-over rispetto al derby con Moses e Biraghi dal primo minuto, Barella, Brozovic ed Eriksen completeranno il centrocampo. Rientrerà Lautaro Martinez, assente per squalifica nelle ultime due gare di campionato, filtra l’ipotesi di un turno di riposo per Lukaku con Sanchez dal primo minuto ma al momento l’ipotesi più concreta è che l’ex bomber del Manchester United sia in campo anche stasera. Ecco le probabili formazioni:

INTER (3-5-2): Padelli; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Moses, Barella, Brozovic, Eriksen, Biraghi; Lukaku, Lautaro Martinez.

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Elmas, Demme, Fabian Ruiz; Callejon, Mertens, Insigne

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.