Napoli-Juventus, le probabili formazioni: Spalletti risolve i suoi dubbi

Mario Rui in vantaggio su Olivera, Zielinski e Politano avanti su Elmas e Lozano

Il big-match sta per arrivare, una sfida non decisiva ma molto importante per il campionato. Il Napoli ha un’occasione: spegnere la cavalcata della Juventus, che ha vinto otto partite consecutive senza subire gol, e mandare i bianconeri a dieci punti di distacco. I bianconeri allo stesso tempo vorrebbero accorciare il distacco in modo da candidarsi pienamente per lo scudetto. Non ci crede nessuno all’obiettivo quarto posto, dalle parti di Vinovo l’ambizione è sempre vincere.

Spalletti ha tutti gli uomini a disposizione, Allegri ha recuperato Chiesa, ritrovato i campioni del mondo Di Maria e Paredes ma ha ancora fuori dai giochi Bonucci, De Sciglio, Cuadrado, Pogba e Vlahovic. I dubbi, però, ci sono da entrambe le parti.

Il Napoli ha tre ballottaggi su tutti: Mario Rui-Olivera, con il portoghese favorito, Zielinski-Elmas Politano-Lozano.  Elmas è in forma ma dovrebbe essergli preferito Zielinski, Politano è in vantaggio su Lozano.

Allegri pensa a Chiesa come arma a gara in corso

La Juventus in questo ciclo di otto vittorie consecutive si è affidata soprattutto al 3-5-2 anche se in un paio d’occasioni ha adottato il 4-4-2. Dovrebbe essere confermato il 3-5-2 ma Allegri ha nelle sue corde anche il 4-4-2. In porta ci sarà Szczesny, i tre difensori dovrebbero essere Danilo, Bremer Alex Sandro con McKennie a destra e Kostic a sinistra, Locatelli, Fagioli e Rabiot in mezzo al campo. In questo modo Allegri si terrebbe come soluzioni dalla panchina Paredes e Chiesa, Di Maria agirà tra le linee a ridosso dell’ex Milik. Un’altra arma a gara in corso è Kean, se gli sarà preferito Milik dal primo minuto.

Ecco le probabili formazioni:

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui; Anguissa, Lobotka, Zielinski; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia. A disp.: Sirigu, Marfella, Bereszynski, Ostigard, Juan Jesus, Olivera, Ndombele, Demme, Elmas, Gaetano, Lozano, Zerbin, Raspadori, Simeone. All. Spalletti

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Danilo, Bremer, Alex Sandro; McKennie, Locatelli, Fagioli, Rabiot, Kostic; Di Maria, Milik. A disp.: Perin, Pinsoglio, Rugani, Gatti, Miretti, Chiesa, Paredes, Soulè, Iling-Junior, Kean. All. Allegri

 

A cura di Ciro Troise

Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri
Il gabbiano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.