Primavera 1, Cagliari-Napoli: le probabili formazioni

Il Napoli a caccia di punti contro il Cagliari

Riparte anche la Primavera del Napoli dopo tre settimane di stop, gli azzurrini vanno a Cagliari con l’obiettivo di rilanciarsi dopo un inizio difficile. Tra campionato e Youth League, i ragazzi di Spalletti hanno incassato sei sconfitte in sette partite. In campionato il Napoli ha soltanto tre punti, proprio come il Cagliari, in una sfida tra realtà alla ricerca del riscatto.

Il calcio d’inizio è domani alle 11 (diretta testuale su IamNaples.it e televisiva su Sportitalia), Frustalupi dovrebbe ripartire con la migliore formazione possibile, considerando qualche assenza pesante come quella di Marchisano ancora infortunato.

Il sistema di gioco è il 3-4-2-1, in porta ci sarà Boffelli, Barba, Hysaj e Obaretin agiranno nella difesa a tre, Lamine si muoverà a destra, Acampa a sinistra, in mezzo al campo sono confermati Iaccarino Gioielli. Spavone e Marranzino sono pronti a far male tra le linee alle spalle del centravanti ex Milan Rossi, a segno nell’ultima gara giocata dal Napoli in Youth League sul campo del Glasgow Rangers. Si partirà ad alti ritmi, martedì alle 15 la Primavera azzurra affronterà in trasferta l’Ajax nella Champions dei giovani.

Il Cagliari con il 4-3-3, Filippi: “Sfida ostica ma siamo fiduciosi”

L’allenatore della Primavera del Cagliari Michele Filippi ha presentato così la partita sul sito ufficiale del club rossoblù: “Sono state due settimane di lavoro molto proficue, il gruppo ha acquisito ulteriore compattezza. Da parte dello staff c’è enorme stima e fiducia nei confronti dei ragazzi. Siamo convinti che questa possa essere un’annata in cui la squadra possa far emergere a pieno i propri valori, tutti noi abbiamo grande consapevolezza di ciò. La percezione è che in queste due settimane sia scattato qualcosa nella testa dei giocatori. Con il lavoro abbiamo proseguito sulla nostra strada, senza stravolgimenti, cercando di curare ulteriori dettagli e limando ciò che poteva essere migliorato. I nuovi arrivati si sono integrati subito in maniera ottimale, sposando il clima emotivo dei compagni. Contro il Napoli sarà complicato, loro sono molto solidi e hanno una buona fisicità. Una squadra molto verticale che gioca un calcio pragmatico. Sarà una sfida ostica, lato nostro sarà importante rimanere sempre dentro la partita, prendendone le redini e provando a condurla a nostro favore”.

Il Cagliari dovrebbe schierarsi con il 4-3-3. In porta ci sarà Lolic, Zallu e Idrissi saranno gli esterni bassi con Vitale e Palomba al centro della difesa. Il play sarà Carboni con Caddeo Cavuoti interni, Masala e il napoletano Vinciguerra, cresciuto nella Cantera Portici, saranno gli esterni alti a supporto dello slovacco Griger.

Ecco le probabili formazioni:

CAGLIARI (4-3-3): Lolic; Zallu, Vitale, Palomba, Idrissi; Caddeo, Carboni, Cavuoti; Masala, Griger, Vinciguerra. All. Filippi

NAPOLI (3-4-2-1): Boffelli; Barba, Hysaj, Obaretin; Lamine, Iaccarino, Gioielli, Acampa; Spavone, Marranzino, Rossi. A disp.: Turi, D’Avino, Giannini, Pontillo, Boni, Lettera, De Pasquale, Russo. All. Frustalupi

 

A cura di Ciro Troise

Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri
Il gabbiano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.