Roma-Napoli, le probabili formazioni: Anguissa non ce la fa, c’è Osimhen

Olivera è in vantaggio su Mario Rui, Politano su Lozano

Il Napoli affronta in trasferta la Roma nel posticipo della domenica sera, uno scontro diretto importante che arriva dopo dieci vittorie consecutive tra campionato e Champions League. La Roma è un cliente ostico, una squadra di grande spessore fisico, che ha perso per infortunio Dybala e Wijnaldum ma ha tante soluzioni di grande qualità. Dopo il Napoli, è la formazione che ha segnato di più sugli sviluppi delle palle inattive e proprio con un gol di Smalling a San Siro ha portato a casa la vittoria in trasferta contro l’Inter.

Nonostante gli infortuni, ha varie soluzioni offensive. Zaniolo è squalificato in Europa League, competizione in cui la Roma deve ancora combattere per portare a casa almeno il secondo posto nel girone poichè il Betis Siviglia è già certo del passaggio del turno. Mourinho per affrontare il Napoli pensa al 3-5-2, proprio con Abraham e Zaniolo a formare il reparto offensivo, Belotti è l’arma a gara in corso.

In porta ci sarà Rui Patricio, Mancini, Smalling e Ibanez comporranno la difesa, Zalewski è in vantaggio su Karsdorp nell’occupare la fascia destra, Camara, Cristante Lorenzo Pellegrini sono pronti sulla mediana, con Matic possibile ricambio e Spinazzola agirà a sinistra. Un ricambio come quinto a sinistra è El Shaarawy che fece male al Napoli nella scorsa stagione, quando realizzò il gol dell’1-1 al 91′ nella partita che di fatto buttò fuori il Napoli dalla lotta scudetto. A destra nella Roma manca Celik, che dovrebbe rientrare la prossima partita.

Zaniolo è una soluzione interessante, ha gli strappi, può muovere la difesa azzurra con i suoi movimenti e la capacità di riconoscere gli spazi per tentare l’uno contro uno.

Spalletti non forza il recupero di Anguissa, c’è Osimhen

Nel calendario dai ritmi infernali, la parola d’ordine è non forzare i tempi di recupero dagli infortuni. È accaduto con Politano, in campo contro il Torino dopo aver recuperato dall’infortunio alla caviglia ma tenuto poi in panchina contro l’Ajax ad Amsterdam. La linea della cautela ha coinvolto anche Osimhen, l’ha spiegato Spalletti: “Victor è nelle condizioni di essere scelto, ha fatto due spezzoni ed una preparazione adeguata post infortuni, abbiamo atteso una gara in più prima di convocarlo per essere tranquilli”.

Domani Osimhen tornerà in campo dal primo minuto 46 giorni dopo l’ultima volta, era il 7 settembre e si giocava Napoli-Liverpool. Raspadori Simeone saranno delle soluzioni preziose dalla panchina.

In porta ci sarà Meret, Di Lorenzo è la certezza a destra, al centro della difesa dovrebbero essere confermati Kim Juan Jesus, a sinistra Olivera è in vantaggio su Mario Rui. Il terzino sinistro uruguagio ha forza nell’uno contro uno difensivo, Spalletti potrebbe optare per lui come fece all’andata contro l’Ajax, nella zona in cui c’era Tadic.

Ndombele, Lobotka Zielinski costruiranno il centrocampo che si muoverà a supporto del tridente offensivo in cui Kvaratskhelia è la certezza. Con Osimhen al centro dell’attacco poi Politano è in leggero vantaggio su Lozano. L’ex giallorosso sembra più indicato per la prima parte della gara con il supporto nel risalire il campo sulla catena di destra mentre le “sgasate” del Chucky sanno essere devastanti nel corso della ripresa.

Ecco le probabili formazioni:

ROMA (3-5-2): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Zalewski, Camara, Cristante, Lo. Pellegrini, Spinazzola; Zaniolo, Abraham. A disp.: Boer, Svilar, Tripi, Vina, Karsdorp, Matic, El Shaarawy, Bove, Tahirovic, Belotti, Volpato, Shomurodov. All. Mourinho

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Kim, Juan Jesus, Olivera; Ndombele, Lobotka, Zielinski; Politano, Osimhen, Kvaratskhelia. A disp.: Marfella, Idasiak, Zanoli, Ostigard, Mario Rui, Elmas, Demme, Gaetano, Zerbin, Simeone, Raspadori, Lozano. All. Spalletti

 

A cura di Ciro Troise

 

Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri
Il gabbiano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.