Udinese-Napoli 1-1, le pagelle: Di Lorenzo unica nota lieta, l’attacco gira a vuoto

Le pagelle del match di questa sera

Il Napoli arresta la caduta, ma con l’Udinese non c’è la svolta che in molti si aspettavano. Pareggio che muove di poco la classifica. La situazione resta però non delle migliori: sono 7 partite senza vittorie, nella quali gli azzurri hanno raccolto solo 5 punti.

Meret: può poco sul tiro sporco di Lasagna che lo beffa in uscita alla prima vera occasione. Per il resto una prova onesta. VOTO 6

Di Lorenzo: continua ad essere una delle poche note liete di questo Napoli. Si fa trovare pronto quando sulla destra viene chiamato in causa. Dopo lo svantaggio ha più libertà di attaccare e il gioco del Napoli migliora. VOTO 6,5 

Manolas: gioca spesso col fisico nel duello con Fofana. Nella ripresa poco impegnato. Sul gol non ha grosse responsabilità. VOTO 6

Koulibaly: perde Lasagna in occasione del gol. E, ai fini del risultato, è un errore che pesa parecchio. Si riscatta successivamente con altri interventi di livello, soprattutto su Fofana e Okaka. VOTO 5,5

Mario Rui: nel primo tempo si spinge dalle sue parti. Ma il Napoli raramente è pericoloso. Nella ripresa il gioco si sposta sulla destra. VOTO 5,5

Callejon: continua a girare a vuoto. Pochi se l’aspettavano titolare, pochi si sono accorti del fatto che stesse in campo nel primo tmpo. Nella ripresa cresce come il resto della squadra, ma non riesce a fare la differenza, anche se beneficia delle discese di Di Lorenzo.  VOTO 5,5 

Zielinski: dopo innumerevoli tiri questa stagione arriva il primo gol. Malino il primo tempo, nettamente meglio la ripresa. La squadra cresce e con essa lui. VOTO 6 

Fabian Ruiz: match in ombra, pochi guizzi. Leggermente meglio nella ripresa dove beneficia del miglioramento complessivo della squadra. VOTO 5,5 

Insigne: non ci siamo. Tanti palloni toccati, poche volte incisivo. La sostituzione di oggi è la dimostrazione di una gara no VOTO 5 (dal 45’ Llorente: la sua entrata cambia il volto della manovra offensiva azzurra. Non riesce però ad incidere come Ancelotti vorrebbe. VOTO 5,5) 

Lozano: anche qui non ci siamo. Gira troppo a vuoto ed è mal servito. Niente altro da aggiungere. VOTO 4,5 (dal 62’ Younes: qualcosa fa, ma non è abbastanza VOTO 5,5)

Mertens: a volte è addirittura irritante. Migliora nella ripresa, ma il riassunto della sua partita sono le tante palle perse quando prova ad accendersi. Inutilmente. VOTO 5 

Ancelotti: segnali incoraggianti dal punto di vista dell’intensità nel secondo tempo. La strada è ancora lunga e l’impressione è che i passi del Napoli siano troppo piccoli. Nel frattempo siamo quasi alla fine del girone d’andata e gli azzurri non vincono da ben 7 giornate. VOTO 5

A cura di Giancarlo Di Stadio


Gestione Sinistri Caterino

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.