Napoli-Crotone, debutto in serie A da ricordare per il napoletano Cuomo

Da napoletano sognava di giocare al San Paolo in maglia azzurra ma dovrà accontentarsi di aver coronato finora il suo sogno a metà. Il difensore centrale classe ’98 Giuseppe Cuomo ha vissuto l’emozione del debutto in serie A proprio oggi al San Paolo, entrando all’87’ al posto di Dussenne. La prospettiva di giocare nel Napoli negli anni scorsi non ha rappresentato un sogno di mezz’estate ma un lungo corteggiamento che, però, non è decollato. Nocerina e Napoli ne hanno parlato per molti mesi, il passaggio sembrava ad un passo ma l’operazione non è andata in porto. Ma chi è Giuseppe Cuomo? E’ un ragazzo nato a Vico Equense e cresciuto nella scuola calcio S.Aniello, una realtà che da anni lavora bene nell’ambito del calcio giovanile campano. Nasce terzino destro ma nel suo percorso alla scuola calcio si trasforma in difensore centrale, ruolo in cui cresce in maniera vertiginosa. Nei Giovanissimi Fascia B di Vincenzo Cascone Cuomo si mette in mostra a tal punto da attirare l’interesse della Nocerina, che decide di puntare su di lui per la squadra Giovanissimi Nazionali. In maglia rossonera vive due stagioni, una nei Giovanissimi e una negli Allievi Nazionali Lega Pro, in cui si toglie grandi soddisfazioni. E’ guidato dall’allenatore Luigi Miccio, un maestro di calcio, colui che l’ha fatto migliorare moltissimo su tutti gli aspetti: tecnico, tattico, mentale, elevando il suo livello di continuità nella concentrazione durante la gara. Gli Allievi della Nocerina arrivano alla final eight e affrontano Messina, Prato e Carrarese nel girone che porta alle semifinali. I molossi non riescono a passare il turno ma Cuomo mette in evidenza le sue qualità, realizzando anche un gol decisivo nella gara contro il Messina. Cuomo così finisce nel mirino di Gianluca Grava, responsabile tecnico del settore giovanile del Napoli, che punta a prenderlo per rinforzare la squadra impegnata nella categoria Allievi Nazionali. Non è l’unica società a volere Cuomo, c’è anche l’Avellino che naturalmente non regge il passo della concorrenza con il Napoli, con la maglia azzurra ed il fascino che esercita su un napoletano. La Nocerina lo capisce e si dedica solo alla trattativa con il club di De Laurentiis ma l’accordo non si trova. Cuomo deve guardarsi intorno poichè la Nocerina, dopo i vergognosi fatti di Salerno e le relative ripercussioni, riparte dal campionato d’Eccellenza regionale e naturalmente non può puntare più sul vivaio. L’opportunità giusta arriva, l’allenatore Luigi Miccio si trasferisce al Crotone, dove guida i Giovanissimi Nazionali. Il suo approdo in Calabria fa da apripista a Giuseppe Cuomo, che viene prelevato dal club rossoblù per la formazione Allievi di Lomonaco. Quest’estate sembrava che potesse essere la volta buona ma Il mancato arrivo di Riccardo Marchizza dalla Roma ha reso impossibile il trasferimento di Cuomo dal Crotone al Napoli. (clicca qui per leggere il retroscena esclusivo).

Dal nostro inviato al San Paolo Ciro Troise

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.