Youth League, Liverpool-Napoli 5-0: le pagelle di IamNaples.it

Il Napoli crolla in un quarto d'ora, subisce quattro reti

La Primavera del Napoli chiude la sua avventura in Youth League con la sconfitta più netta del suo percorso, finisce 5-0 a Liverpool. Nel primo tempo gli azzurrini sono in partita, avrebbero diritto anche ad un rigore al 10′, va sotto al 29′. Nella ripresa il Liverpool prende il dominio del campo e il Napoli subisce quattro gol in quindici minuti. Ecco le pagelle di IamNaples.it:

TURI 5,5: Nel secondo tempo subisce un assedio, riesce a parare qualche tiro, forse poteva far meglio sul secondo gol, sul tiro ad incrociare di Doak.

PONTILLO 5,5: È uno dei più attenti nel reparto arretrato, in un paio d’occasioni riesce anche ad arrivare in anticipo sugli avversari, sbanda come tutti nei quindici minuti che cambiano la partita.

NOSEGBE 5: Nel primo tempo vari interventi importanti, nella ripresa perde il controllo del reparto arretrato quando tutta la squadra subisce i frequenti colpi del Liverpool.

D’AVINO 5: Fa un po’ fatica nei tempi in cui deve uscire in pressione sull’avversario, sul quarto gol pasticcia un po’ nel rinvio e in quell’occasione arriva la rete del momentaneo 4-0.

MARCHISANO 6: È l’unica buona notizia di oggi, rientra dopo due mesi di stop e sembra in buona condizione, meriterebbe anche un rigore al 10′. (Dal 57′ Acampa 5,5: Adattato a destra, fa un buon lavoro sulla corsia in un momento di grande difficoltà)

MUTANDA 5: La prima volta dall’inizio fa un po’ fatica nelle letture dei movimenti, soprattutto in fase di non possesso, sul primo gol è poco reattivo nel rientrare per supportare la linea difensiva sul cross basso dalla sinistra. (Dal 57′ Gioielli 5: È un po’ nervoso sin dall’ingresso in campo, rimedia un giallo, riesce a trasmettere però un po’ di personalità in più nei momenti complicati)

SPAVONE 5,5: Cerca di fare da raccordo tra le due fasi, di proporre qualche spunto offensivo ma non riesce ad incidere, il Liverpool chiude tutte le linee di passaggio e gli spazi. (Dal 57′ Iaccarino 5,5: Entra, prova a far girare un po’ il pallone ma fa fatica, rimedia un giallo nel finale)

GIANNINI 5: Al 51′ sbanda in copertura su Doak, nel primo tempo si propone anche con discreta frequenza, però spesso i cross sono fuori misura, ci mette meno qualità e lucidità rispetto ad altre gare.

DE PASQUALE 6: Tra i più attivi e vivaci, ci prova a costruire qualche spunto, sbatte sulla fase difensiva del Liverpool.

RUSSO 6: Prova il primo tiro del Napoli ma non trova lo specchio della porta, riesce a produrre qualche spunto sulla trequarti. (Dal 68′ Barba 6: Porta un po’ d’ordine giocando a destra, ci mette autorevolezza nel lavoro difensivo)

PESCE 5: Si muove su tutto il fronte offensivo, cerca in tutti i modi di recuperare palloni, fa tanta fatica anche perchè arrivano pochi palloni giocabili. (Dall’80’ Marranzino s.v.: Troppo poco il tempo a sua disposizione in una partita con il risultato già acquisito per meritare una valutazione)

FRUSTALUPI 5: Il divario è netto, è difficile far meglio, però forse la lezione di crescita è sull’aspetto mentale per il crollo avvenuto dopo il primo gol subito.

A cura di Ciro Troise

 

Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri
Il gabbiano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.