Corentin Tolisso, il centrocampista della costosa bottega di Aulas e dei sogni correnti di De Laurentiis

Il centrocampista transalpino continua ad essere l'obiettivo principale per De Laurentiis

Negli ultimi anni la scuola francese ha messo in evidenza tanti giovani talenti che potrebbero avere forte risalto nel campo nazionale ed internazionale. Gli ultimi europei vinti dalla Francia Under 19 ne danno la dimostrazione ed, anche se di origini maliane, il giovane Tolisso rappresenta uno dei gioielli più importanti cresciuto nelle giovanili del Lione. Dopo aver conquistato nelle ultime stagioni sempre più spazio in prima squadra, questo calciatore è attualmente l’obiettivo principale per il centrocampo del Napoli di Aurelio De Laurentiis. Dagli ultimi aggiornamenti provenienti dalla Francia emergono notizie di un affare vicino alla chiusura per circa 26 milioni di euro.

Corentin Tolisso nasce il 3 Agosto 1994 a Tarare, un piccolo paesino di circa 10 mila abitanti della regione dell’Alvernia, a ridosso delle Alpi. Da sempre con una grande passione per il calcio, Tolisso arriva nelle giovanili del Lione ad 11 anni e sin dall’inizio il calciatore sembra avere qualità fuori dal comune. L’occasione d’oro arriva nel 2013 quando Remi Garde, allenatore della prima squadra, è costretto dalle tante assenze a lanciare questo giovane in mezzo al campo: il debutto avviene negli ultimi minuti della sfida vinta 4-0 contro il Nizza nel 3 Agosto 2013. In questa stessa stagione il giocatore trova spazio anche in Europa League e conclude la stagione con 25 presenze ed 1 gol.

Con l’arrivo di Fournier in panchina Tolisso diventa un nome fisso negli undici titolare del club e nonostante la squadra arranchi, questo piccolo gioiello riesce a mettersi in mostra attraverso reti importanti ed un fondamentale aiuto alla manovra dei transalpini: conclude la stagione 2014-2015 con 7 reti in 38 partite di campionato.

Il giocatore sembra essere fondamentale per gli schemi dei francesi ed è anche molto utile visto che riesce a coprire diversi ruoli: è un mediano che sa compiere un grande lavoro in fase di interdizione, ma che sa anche disimpegnarsi benissimo nella manovra transalpina. Oltre a poter fare sia mediano che mezzala sinistra Tolisso è stato addirittura utilizzato come terzino destro e proprio in un match contro la Juventus in Europa questo calciatore di origini maliane si mise in evidenza in questo ruolo dimostrando una forte personalità.

E’ proprio questo che colpisce gli addetti ai lavori: Tolisso è dotato di una forte personalità nonostante la giovane età ed ha notevoli margini di crescita. Nonostante l’età parliamo di un giocatore classe 1994 che ha già disputato oltre 100 presenze con la maglia di un club storico come il Lione. Non ancora conosciuto in ambito internazionale rispetto ad altri suoi connazionali, questo giocatore rappresenta un talento di sicuro avvenire che potrebbe essere utile al Napoli non solo in futuro, ma sin da adesso.

Ecco alcune giocate di Corentin Tolisso, nuovo astro nascente del calcio francese finito nel mirino del Napoli di Sarri:

A cura di Mario Tramo

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.